Questo sito contribuisce alla audience di

Uso improprio della parola Adozione

CONTINUA La parola Adozione viene utilizzata per promuovere iniziative di genere più disparato (adottiamo un cane, un marciapiede...)e tra queste anche il sostegnio a distanza, chiamato nella maggior parte dei casi adozione a distanza.

La confusione teminologica viene talvolta volutamente alimentata per rendere più appetibile l’iniziativa umanitaria. In questo modo si attirano più sottoscrizioni, ma chi vi ha partecipato in buona fede sarà alla fine deluso. Quando il sottoscrittore pensa di aver adottato un bambino, dopo i primi entusiasmi alimentati da letterine e fotografie, scopre la reale natura del rapporto…i bambini che ricevono gli aiuti scrivono per ottenere ulteriori doni e contributi, non per colmare carenze affettive….

Ed è giusto che sia così, perche non si tratta di una adozione ma di un sostegno economico.

Alcune associazioni, per sgomberare il campo dalle ambiguità, chiedono il sostegno per progetti, senza individuare un soggetto preciso che beneficerà del contributo.
In questo modo si partecipa ad una iniziativa che vuole, per esempio, garantire i libri ed i quaderni ai bambini di una scuola, i vestiti ed i giochi per i bambini di un istituto, attrezzature sanitarie per una comunità di quartiere…

I vantaggi di questo approccio sono due :

a) innanzi tutto non viene privilegiato un solo bambino ma l’intera comunità. Pensiamo al bambino che riceve vestiti , giochi e quaderni e continua a vivere in mezzo a compagni che non posseggono nulla. Non saranno felici ne il bambino fortunato ne gli altri.

b)In secondo luogo si sottolinea il fatto che quello che veramente conta è l’azione solidale in se e non la ricerca di una gratificazione personale da alimentare con letterine sentimentali. Chi sottoscrive l’iniziativa e versa una o più quote si deve sentire soddisfatto da questa semplice azione.

Se poi la classe ed i bambini beneficiati vogliono scrivere per ringraziare e
far conoscere come evolve il progetto o l’intervento, ben venga!!!, ma non è questo l’obiettivo finale.

Il sostegno a distanza quindi , inteso nel suo vero significato, può contribuire ad arricchire la nostra vita e le nostre esperienze, ci aiuta ad essere un pò meno egocentrici ed più aperti verso gli altri.

Di seguito vi segnalo alcuni link di associazioni che propongono progetti ai quali si puo aderire con una sottoscrizione.

VEDI ANCHE…