Questo sito contribuisce alla audience di

Una testimonianza ......la ricerca delle origini

Qualche tempo fa una ragazza (si firma con uno pseudonimo) mi ha inviato la sua storia di figlia adottiva, separata dall'età di 5 anni dalla sua numerosa famiglia biologica. Di seguito pubblico una sintesi del racconto che può contribuire alla riflessione iniziata qualche tempo fa sulle pagine della Guida . Se desiderate entrare in contatto con l'autrice, scrivetemi ed io le inoltrerò le vostre richieste.

Ok lo faro’,parlero’ della mia esperienza…
eravamo 6 fratelli e sorelle, 4 bambine e 2 bambini, fummo allontanati dalla nostra famiglia ed “ospitati” in un orfanotrofio.

All’epoca non esistevano strutture miste quindi i miei fratellini piu’ piccoli (io avevo quasi 4 anni) furono portati in un orfanotrofio maschile.

Dopo meno di 1 anno fui adottata e ricordo molto anche se avevo solo 4 anni…si, ok i ricordi erano confusi ma li avevo…

Spesso ricordavo di aver giocato molto con alcune bambine che erano le mie sorelle ma ai miei genitori non fu detto che avevo delle sorelle e certo non per cattiveria.

Dai miei ricordi ipotizzarono si trattasse di amiche di giochi e non di sorelle, ma il pensiero mi attanagliava, io ricordavo le loro voci e ricordavo che avevamo vissuto assieme prima di andare in “collegio” ….
quindi NON erano amiche…

ammetto d’aver vissuto male la mia infanzia nella continua ricerca di amiche che somigliassero alle mie sorelle…che so…gli stessi occhi di una di loro…

Desideri e ricerche inconsce ed ovviamente quando una di quelle amicizie finiva in malo modo ci stavo male il doppio perche’ quelle bambine, ragazze, amiche rappresentavano per me qualcosa di piu’….che loro ovviamente non sapevano

A 15 anni andai all’ Istituto che mi aveva ospitata per chiarmi le idee…ritrovai la suora che si era occupata personalmente del nostro caso

CONTINUA