Questo sito contribuisce alla audience di

Testa e piedi per rigenerare tutto il corpo.

Un nuovo tipo di trattamento sta catturando l’attenzione di coloro che hanno ormai dirottato il loro interesse verso i trattamenti alternativi, per un corretto equilibrio del corpo. Un nuovo tipo di massaggio, che nuovo non è ma differente nelle modalità di trattamento. Il massaggio tradizionale viene eseguito su tutto il corpo, in questo è localizzato solo sui piedi, sulla pancia e sulla testa.

Sui piedi viene eseguito un trattamento di Riflessologia Plantare.

La R.P. è un antichissimo metodo diagnostico-terapeutico. Le tecniche di trattamento del piede erano conosciute gia millenni fa in tutte le aree del pianeta, ancora oggi le medicine tradizionali ed etniche utilizzano ampiamente tali tecniche. L’occidente ha riscoperto tali metodiche all’inizio di questo secolo, grazie a ricercatori che hanno sistemato e redatto le mappe. Il reperto più antico che testimonia l’uso di tecniche reflessogene è stato ritrovato in Egitto, nella necropoli di Sakkara.

Gli effetti della Riflessologia sono:

1) La stimolazione di un punto specifico dell’epidermide provoca sempre gli stessi riflessi nervosi primari in zone distanti dal punto stimolato;

2) La stessa stimolazione provoca simultaneamente un riflesso nervoso secondario su un punto localizzato in un viscere, in un segmento nervoso, e in un elemento psichico;

3) La stimolazione dello stesso punto cutaneo provoca sempre identiche reazioni collegate;

4) La stimolazione può avere origine da un punto qualunque della catena dei riflessi : psiche; sist. nervoso; viscere o cute dove il concetto di cute include i 5 sensi (tatto, vista,udito,gusto, olfatto).

L’effetto del trattamento è particolarmente efficace e mette in luce le zone del corpo carenti di energia, quelle più soggette a patologie e quelle attinenti ad organi in sofferenza.

Massaggio all’addome.

Il massaggio all’addome ha un particolare significato.

!) Nella nostra pancia risiede l’apparato digestivo e riproduttivo.

Per la Medicina Cinese è anche la sede del Dan Tien punto focale dell’energia.

Noi occidentali tendiamo ad isolare la pancia, anche perché la nostra respirazione è corta, non fa abbassare il diaframma e i muscoli addominali sono per lunghi periodi immobilizzati.

Questo fa sì che si ha come effetto, stitichezza, ansia, dolori lombari e pesantezza alle gambe.

Sulla pancia viene fatto sia il massaggio tradizionale che lo Shiasu.

Il massaggio tradizionale agisce sulla massa muscolare addominale, rimovendo le contratture e con un movimento ondulatorio rimuove le stagnazioni, ridando elasticità all’intestino.

Lo Shiatsu essendo un trattamento digipressorio, agisce sui punti di Agopuntura.

L’effetto sarà: pancia sgonfia, libertà di respirazione profonda, senso di leggerezza della schiena e delle gambe, diminuzione dell’ansia.

Shiatsu alla testa.

L’ultima parte del trattamento riguarda la testa, una parte del corpo che mette sempre più a dura prova con le tensioni, con i pensieri assillanti con la nostra smania di fare , correre e cercare di fare tutto nel minor tempo possibile.

In genere nel massaggio, lo Shiatsu alla testa è il più richiesto.

Bisogna solo provarlo per capire il senso di leggerezza che riesce a dare, la calma che infonde e lo stato di lucidità che lascia nella persona che si sottopone al trattamento.

Sulla testa, oltre allo Shiatsu viene fatto il massaggio al cuoio capelluto e al padiglione auricolare, che sono i complementi del trattamento.

Questo trattamento viene eseguito a Roma presso lo

Studio di Naturopatia e Fisioterapia Shiatsu

tel. 0688327012

Ultimi interventi

Vedi tutti