Questo sito contribuisce alla audience di

L'autotrattamento della depressione

Innazitutto in Cina la depressione è considerata collegata al fegato, alla milza e allo stomaco, in disarmonia fra loro. Dal punto di vista della medicina preventiva, per evitare la depressione occorre mantenere il buon umore partecipando con piacere ad attività ricreative collettive come la danza e il canto. E'anche bene crearsi degli hobbies e cercare di lavorare per quanto possibile. Inoltre è molto importante parlare con i familiari dei propri fastidi, frequentando di più i giovani per godere della loro vitalità.

Inoltre, nel settore degli esercizi fisici, la medicina tradizionale cinese consiglia il Taijiquan, un tipo di arte marziale dalla lunga storia che probabilmente alcuni amici ascoltatori italiani già conoscono. Il Taijiquan esercita un’azione molto positiva sul rafforzamento del fisico, giovando anche al cervello. Visto che i suoi movimenti sono ordinati, leggeri e molto lenti, per praticarlo occorre rilassare i muscoli di tutto il corpo, che quindi si riposa, come pure il cervello. Quindi, qualora le condizioni lo permettano, i malati sono invitati a praticarlo.

Il secondo punto della terapia interessa il settore alimentare.

La medicina tradizionale cinese consiglia ai malati di depressione di consumare più alimenti ricchi di calcio, come soia e derivati, giuggiole, sedano, germogli d’aglio, pesce, gamberetti, sesamo, miele, noci e latte.

E’ bene astenersi da vino e caffè, che purtroppo sono la passione degli italiani…

Non sono favorevoli ad eliminare la malatia l’eccessivo sforzo intellettuale prima di pranzo, l’eccitazione e lo sdegno assumendo il cibo e lo sforzo intellettuale e fisico subito dopo.

Terzo, la terapia musicale.

Ascoltare melodie leggere e gioiose più volte al giorno aiuta sicuramente a migliorare l’umore.

Quarto, praticare l’automassaggio.

Nella medicina tradizionale cinese si procede al massaggio secondo i punti dell’ agopuntura, che forse parte degli amici italiani già conoscono. Concretamente per il trattamento della depressione i malati devono massaggiare il punto dell’ agopuntura detto Guanyuan: mettere le due mani una sull’altra sul Guanyuan, facendole ruotare 50 volte nei sensi orario e antiorario, incrementando via via la forza e la velocità. Il punto di agopuntura Guanyuan si trova un decimetro sotto l’ombelico, ossia alla distanza di quattro dita. Trattandosi di uno dei quattro punti dell’ agopuntura per mantenersi in buona salute, secondo la medicina tradizionale cinese il suo massaggio giova alla digestione e alla regolazione della secrezione interna, mantenendo nel contempo la giovinezza.

Un semplice prescrizione consigliata dalla medicina tradizionale, lo sciroppo di olive e rape:

I materiali sono facilmente reperibili ed anche il metodo di realizzazione è semplice, quindi i nostri amici ascoltatori che soffrono di depressione sono invitati a provarlo.

Ingredienti: 300 grammi di olive e 500 di rape.

Preparazione: mettere le olive e le rape in 1000 grammi d’ acqua, scaldare il tutto a fuoco medio fino alla bollitura e poi lasciare su fuoco leggero per 15 minuti.

Lo sciroppo si può consumare a piacere.

 

 

Commenti dei lettori

(Inserisci un commento - Nascondi commenti anonimi)
  • gioan77

    23 Jan 2011 - 19:08 - #1
    0 punti
    Up Down

    Ottime informazioni, ma vorrei sapere:
    1° Il punto di riflessologia è unico?
    2° Lo sciroppo di olive erapa,dopo la procedura consigliata è pronto, quanta acqua va messa?
    Ci sono anche consigli x l’artrosi e, per l’autotrattamento plantare^? Grazie infinite

Ultimi interventi

Vedi tutti

Link correlati