Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

prossimi 10 »
  • COSTI E BENEFICI DELLA NUTRIZIONE ARTIFICIALE TOTALE

    Le tecniche di valutazione economica [1,2] possono essere applicate anche alle forme di nutrizione artificiale. La nutrizione per via parenterale ed enterale consente di tenere in vita pazienti che non possono nutrirsi adeguatamente per via orale e che quindi sono a rischio di complicanze dovute allo stato di malnutrizione. Queste complicanze includono una maggiore suscettibilità alle infezioni e alle conseguenze dell’ipomobilità (polmonite da aspirazione, embolia polmonare), un ritardato recupero da malattia ed interventi chirurgici e un’aumentata probabilità di morte.

  • Manuali informativi HIV

    Manuali utili per la gestione della terapia HIV, per poterla capire e cosi difendersi. L'ignoranza è la peggior penale per un paziente sieropositivo.

  • Micronutrienti e HIV

    Nelle persone che ricevono la HAART il ruolo dei micronutrienti non è ben definito e nonostante il loro uso sia molto diffuso non è noto se esso sia sicuro, utile o controindicato.

  • La dieta alimentare

    Esiste una sostanziale differenza tra l’arte culinaria e la scienza dell’alimentazione: mentre lo scopo della prima è rendere gradevoli i cibi secondo criteri strettamente personali ed empirici il fine della seconda è quello di indicare la giusta proporzione dei diversi alimenti che devono essere ingeriti durante la giornata tenendo anche conto del sistema più adatto alla loro preparazione per renderli più digeribili ed assimilabili.

  • Nutrizione e HIV-L'incredibile Sistema Immunitario

    Sin dalla nascita, siamo esposti ad un continuo attacco da parte di batteri, virus ed altri agenti patogeni. Senza uno "scudo" efficace, ciascuno di noi soccomberebbe presto alle malattie infettive ed al cancro. Nella lotta contro gli agenti microbici, siamo in grado di proteggerci grazie ad un complesso arsenale di misure di difesa, denominato nella sua globalità come Sistema Immunitario. Il Sistema Immunitario è molto versatile ed è in grado di produrre un'enorme varietà di cellule e molecole in grado di riconoscere ed eliminare un'infinita varietà di invasori. All'interno del Sistema Immunitario vengono distinte due unità funzionali: L'Immunità congenita, cioè la resistenza di base alle malattie, con la quale siamo nati, che agisce come una prima linea di difesa. Essa include le barriere alle infezioni, come la pelle, le mucose e la temperatura corporea. Include anche agenti chimici quali l'Interferone, e cellule come le cellule killer naturali ed i neutrofili che sono in grado di inglobare, uccidere e digerire i microrganismi. L'Immunità acquisita, denominata pure Immunità specifica, che produce una reazione specifica nei confronti di ciascun agente infettivo che viene poi "memorizzata" dal Sistema Immunitario. La risposta immunitaria acquisita viene attivata quando il Sistema Immunitario congenito non riesce a debellare un agente patogeno. La risposta immunitaria acquisita agisce tramite cellule speciali denominate linfociti-B e linfociti-T, che producono una grande varietà di agenti chimici specializzati, denominati anticorpi e citochine. Le cellule T sono in grado di attaccare direttamente altre cellule.

  • LO STOMACO E L'INTESTINO

    Lo stomaco è un organo a forma di cornamusa, o di bisaccia, situato nell'addome sotto il diaframma e interposto tra l'esofago e il duodeno (primo tratto dell'intestino). Le funzioni dello stomaco Lo stomaco secerne normalmente, grazie all'intervento di meccanismi nervosi e ormonali, il "succo gastrico", cioè un insieme di diverse sostanze quali pepsina, muco, acido cloridrico, ioni, enzimi e altre.

  • Nozioni di Oncologia

    Il cancro è la seconda causa di morte dopo le malattie cariovascolari. Gli organi più colpiti sono la prostata nell’uomo e la mammella nella donna. Seguono, il colon retto ed il polmone in entrambi i sessi. Il dato sconcertante è che il cancro del polmone, fino a dieci anni fa a netta prevalenza maschile, colpisce oggi indifferentemente i due sessi. La causa di ciò è dovuta all’aumentata percentuale di donne fumatrici. Ancora oggi, come vent’anni fa, esistono differenze nell’incidenza di specifiche neoplasie in diverse aree geografiche: il carcinoma dello stomaco e del fegato hanno in Giappone la frequenza più alta che in qualsiasi altra parte del mondo, mentre sono relativamente rari, sempre in Giappone, il carcinoma della mammella e del colon. Il ruolo di fattori ambientali, in questo caso, sembra essere indiscutibile: il giapponese che emigra in America acquisisce la stessa incidenza neoplastica della popolazione americana dopo solo una o due generazioni di residenza.

  • Il sistema immunitario

    Aids: Sedici scimmiette e una speranza.

  • AIDS Treatment News #369 /parte 3

    Treatment Interruption: Erroneous Press Report

  • AIDS Treatment News #369 /parte 1

    AIDS TREATMENT NEWS Issue #369, July 27, 2001 phone 800-TREAT-1-2, or 215-546-3776