Questo sito contribuisce alla audience di

Ricordagli l'anima.

Figli inconsapevoli.

I bambini cresciuti da un dio minore, hanno usufruito della tatavisione, trafitti da madri alla ricerca delle griffe ricercate, da padri elementari con l’obbiettivo della Ferrari.

La sarabanda consumistica, la fiera dell’immagine parossisticca, ti prego ora Creatore immenso! Risvegliali dal torpore, richiamali alla realtà, avvicinali alla Tua conoscenza. Fa tornare fra noi veri pittori, veri preti, veri scrittori, veri navigatori, veri Santi!

Chi mai conosce un vero mattino! Chi mai assapora una vera alba senza il tuo consenso? Aiutali a nuotare di nuovo nel mare dimenticato. Quello dell’acqua azzurra, purificatrice, fa che la libertà che ci hai donato, non li affondi nell’oblio. Fa, che questo regalo immenso non sia da loro scambiato per libertà di azioni promiscue. Io ti chiedo perdono! Io ti imploro di aiutarli a cercare il risveglio in Te. Per non arrivare al Tuo giorno… dormienti, inconsapevoli, smarriti, ingioiellati, ben vestiti, appagati del nulla e nel nulla perdenti!

Ridonaci la poesia, ricordagli l’anima.

Cinzia Degli Angeli.

 

Link correlati