Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

prossimi 10 »
  • UNIVERSITA': SUCCESSO DELLA DESTRA ALLE ELEZIONI STUDENTESCHE

    Donzelli: "Azione Universitaria prima nella Cdl. Sinistra doppiata" Roma - "Anche nelle elezioni universitarie nazionali la sinistra è crollata. Un grande successo del centrodestra che unito a Comunione e Liberazione doppia il risultato della lista unica di sinistra che raccoglieva i consensi dalla Margherita ai centri sociali". Cosi Giovanni Donzelli, presidente nazionale di Azione Universitaria (movimento studentesco di AN), commenta l'ufficializzazione dei risultati delle elezioni per il rinnovo del Consiglio nazionale degli studenti universitari.

  • REFERENDUM COSTITUZIONALE I giovani votano SI

    “I giovani non devono perdere un treno storico per il cambiamento di una macchina dello Stato lenta e farraginosa e per mantenere il passo con l’Europa approvando una riforma che finalmente dice addio al vecchio e apre le porte al futuro” lo dichiara Augusto Santori, responsabile nazionale del movimento Gioventu’ Europea che lancia un appello in favore del ‘si’ a tutti i giovani italiani per il referendum del 25 e 26 giugno............ Pillola abortiva e medici in toga Santoro: «Bella ciao» nuovo inno di Viale Mazzini INCHIESTA POTENZA: CARUSO, SOLIDARIETA’ A SOTTILE, Gregoraci e altre? Non sono Mandrake Prendo 7 pillole per il ORVIETO, 21-23 Luglio 2006 Liberare la Società

  • La squadra di Donatella Poselli

    Fotografie e nomi dei candidati della "squadra". Donatella Poselli da tutta se stessa in questa competizione elettorale.

  • Napoli elezioni amministrative 28 29 maggio - Massimo Vuono

    VEDI MANIFESTO.....E SI RIVEDE LA MAGICA PAROLA : BENTORNATA DESTRA

  • Elezioni comunali di Roma del 28 e 29 maggio

    Il Sondaggio lanciato da Donatella Poselli, sull'umore dei romani a pochi giorni dal voto

  • Napoli: Vuono "disegnare la città collinare"

    Il programma, contenuto in uno "speciale depliant illustrativo", da oggi in distribuzione nei quartieri Vomero e Arenella, si occupa di sicurezza e legalità, decentramento e collina, manutenzione e interventi, assistenza e attività sociale, scuola e cultura nonchè sport, gestione amministrativa e servizi, partecipazione e "società civile". Una vera e propria agenda, articolata e densa di impegni per la collina, con l'invito al dibattito - anche - sulla "Città Metropolitana", a sei comprensori, - secondo Vuono........

  • «Abbiamo rivissuto vecchie esperienze»

    Totaro e Butti, i “controllori”, raccontano le ore di tensione a Palazzo Madama: ci ha aiutato la nostra militanza politica ROMA. Non è stato un compito facile,il loro. Alessio Butti e Achille Totaro, nella maratona infinita della sfida Andreotti-Marini, si sono trovati contrastare la faziosità (risaputa) di Oscar Luigi Scalfaro e i tentativi dei senatori unionisti di convalidare schede palesemente nulle. «Li ho chiamati per complimentarmi con loro per la capacità con cui hanno svolto il ruolo di segretari», ha commentato Gianfranco Fini, «a dimostrazione ............ Scalfaro, non ci sono scuse

  • Scalfaro, non ci sono scuse

    «Abbiamo rivissuto vecchie esperienze» Scorretto, irritante e di parte: il senatore a vita perde il pelo ma non il vizio da Il Secolo - Scorretto, irritante GIROLAMO FRAGALÀ - ROMA. Sette anni sono davvero lunghi, oltre ottanta mesi, più di 2500 giorni. Bastano e avanzano per far dimenticare i momenti più brutti, gli amori finiti male, gli scudetti persi dall’Inter e persino il periodo in cui Oscar Luigi Scalfaro era al Quirinale. Ma il destino riserva sempre sorprese: l’ex-presidente della Repubblica non voleva essere dimenticato e — dopo oltre ottanta mesi e più di 2500 giorni — ha fatto di tutto per tornare alla ribalta scegliendo, come sua abitudine, il peggiore dei modi. Alla guida della “due giorni”al Senato è sembrato quello dei vecchi tempi, neppure per un attimo super partes, indifferente alle proteste del centrodestra, beffardo nel sorriso,a tratti irritante. Ha persino recitato la parte della vittima quando, dai banchi, l’hanno sepolto di fischi, gli hanno gridato “vergogna” e “fazioso”, l’hanno mortificato con applausi ironici. È andato avanti per la sua strada, doveva aiutare Marini e l’ha aiutato, doveva fare alcune forzature e l’ha fatte, doveva prendersi qualche vendetta e se l’è presa, combinandone di tutti i colori. Innanzitutto ha partecipato al voto, rompendo così regole e consuetudini consolidate (in passato i presidenti provvisori si erano quasi sempre astenuti, come dimostrano i casi di Ferruccio Parri, Pietro Nenni e Lidia Ravera). Ma Scalfaro si è rifatto alla «libera volontà del presidente di turno»: sapeva che il suo voto per Marini poteva essere determinante e ha seguito l’indicazione dantesca del non ti curar di loro ma guarda e passa. Non solo. Aveva fissato la seconda votazione per le venti e quindici per poi rinviarla di qualche ora dopo aver saputo che parecchi senatori della sinistra si erano allontanati e non avrebbero potuto scrivere il nome di Marini sulla scheda. Anche in questo caso la sua è stata una forzatura, perché i lavori dell’aula non si svolgono a seconda dei bisogni immediati di un gruppo di parlamentari. Che cosa avrebbe deciso se a risultare assenti fossero stati gli esponenti della Cdl? La risposta è fin troppo ovvia. Ma Scalfaro non si è fermato qui: ha annullato la seconda seduta a causa dei voti espressi per "Francesco" Marini mentre non ha annullato quella successiva dove i voti per "Francesco" Marini c’erano lo stesso.Sperando che filasse tutto liscio (lui, in verità,dice di non essersene accorto) non ha mai letto ad alta voce quel che era veramente scritto sulle schede poi contestate, tant’è che il centrosinistra

  • NAPOLI amministrative 2006 - L'altra faccia della politica

    AVANTI TUTTA ! ! ! ELEZIONI "AMMINISTRATIVE" : DOMENICA 28 - LUNEDI' 29 MAGGIO 2006 NON SOLO VOTO. -cambiamo CI napoli- con MALVANO SINDACO per COSTRUIRE IL FUTURO - RIPRISTINARE I VALORI ( Arenella e Vomero sceglieranno le regole ) AL GOVERNO O ALL'OPPOSIZIONE : COERENZA - CONTROLLO - TRASPARENZA Chi ci crede, ci segua con MALVANO SINDACO AL COMUNE RENZULLO ALLA MUNICIPALITA' VUONO

  • Amministrative, chiuse le liste Al via la sfida tra i candidati

    Scadeva oggi a mezzogiorno il termine per la presentazione delle liste da Repubblica - Interessati al voto 1.269 comuni, otto provincie e la Regione Sicilia Amministrative, chiuse le liste Al via la sfida tra i candidati