Questo sito contribuisce alla audience di

TORTOLÌ. Contro il terrorismo An condanna gli attentati

Anche il Circolo di An prende posizione contro le minacce e gli attentati di stampo terroristico.In una lettera scritta al presidente della giunta isolana, Mauro Pili, all'assessore regionale alla Programmazione, Italo Masala, e per conoscenza anche al coordinatore regionale e al presidente provinciale di An, Carmelo Porcu e Bruno Murgia, il presidente del Circolo, Gennaro Di Michele esprime «la più ferma condanna contro gli epidosi delittuosi di stampo terroristico che hanno visto coinvoltii massimi rappresentanti delle istituzioni in Sardegna».

l.cu.
La Nuova Sardegna 14.1.2003

Nella lettera viene precisato che questi, sono stati eletti in maniera democratica dai sardi «e solo questi ultimi potranno sindacare, attraverso libere elezioni, sull’operato complessivo della coalizione di centro-destra in questi anni di governo».
Il Circolo di Alleanza nazionale esprime un’identica condanna per gli stessi episodi criminali che hanno visto coinvolti «altri soggetti fondamentali per la vita democratica delle istituzioni e di tutta la società civile».

«La nostra solidarietà più forte - scrive Di Michele a nome dei soci - è indirizzata alle vittime di questi vili attentati, che devono servirci da insegnamento per il futuro. E questo, affinché tutte le attività della pubblica amministrazione siano improntate al massimo rispetto, alla trasparenza e alla moralità nella gestione della cosa pubblica e ad un tempo unite contro chi cerca di sovvertire l’ordinamento democratico dello Stato, delle istituzioni regionali e locali. Veri elementi fondamentali per il mantenimento dell’ordine e della sicurezza. Tutti dovremo essere più forti e più uniti per vincere questa dura battaglia di libertà e di progresso morale e politico. Per il bene della nostra civiltà».

Ultimi interventi

Vedi tutti