Questo sito contribuisce alla audience di

BARI: An contesta con un'interrogazione..

il finanziamento a «Coppolarossa» Con un'interrogazione urgente che sarà discussa nella prossima assemblea provinciale, il consigliere di Alleanza Nazionale Franco Pignataro contesta il finanziamento concesso dalla Provincia di Bari al Centro sociale «Coppolarossa» di Adelfia. Pignataro considera la decisione «ai limiti della legalità e della correttezza istituzionale».

«Il finanziamento è mascherato sotto forma di un contributo all’Associazione “Cassandra” di Adelfia con una determinazione del servizio socio-assistenziale per 7.746,85 euro a favore dell’associazione, a totale copertura del preventivo di spesa per una manifestazione di rilevanza sociale e culturale che si è tenuta lo scorso dicembre».

«Nulla da obiettare - aggiunge Pignataro - se non fosse che l’istanza per ottenere il contributo, che in realtà è un finanziamento dell’iniziativa, è stata avanzata dal vicepresidente dell’associazione che riveste anche il ruolo di portavoce del centro sociale». Il sostegno si configura - secondo Pignataro - come sovvenzione e non come contributo. Secondo l’art. 3 del regolamento, doveva essere informata la competente commissione consiliare. «E’ una discriminazione verso altre manifestazioni culturali e sociali di ben altro spessore».

La Gazzetta del Mezzogiorno 14.1.2003

Ultimi interventi

Vedi tutti