Questo sito contribuisce alla audience di

Frosinone: Elezioni, An rivendica il candidato

Ferentino al voto: il partito di Fini punta su Roffi Isabelli e Ciuffarella

di EMILIANO PAPILLO
Da Il Messaggero 21.1.2003

Alleanza Nazionale a Ferentino rivendica la candidatura di un suo uomo a sindaco della Cdl nelle elezioni amministrative della prossima primavera. L’indiscrezione trapelata nelle ultime ore è stata confermata anche dal presidente del locale circolo del partito di Fini, Pio Roffi Isabelli che ieri pomeriggio ha dichiarato: «Stasera abbiamo la riunione del comitato esecutivo provinciale di An nel quale si parlerà anche di Ferentino. Noi abbiamo sempre sostenuto la candidatura dell’ex sindaco Roberto Valeri. Quando riuniremo tutta la coalizione porteremo anche un nostro candidato». Roberto Valeri è stato scaricato sia dall’Udc che da FI quindi Alleanza Nazionale dovrà puntare su altri nomi.

Per adesso in pole position quali possibili candidati ci sarebbero lo stesso Pio Roffi Isabelli e l’ex assessore a sport e turismo Alessandro Ciuffarella. Non sono sclusi però nomi nuovi. Da FI intanto apertura alla stessa An come testimoniano le parole del delegato di collegio Giuseppe Patrizi che spiega: «Stiamo cercando di fissare un vertice per ritrovare l’unità della coalizione, è questo il nostro vero obiettivo. Siamo aperti a tutte le soluzioni, anche ad un candidato di An se quest’ultimo risulterà in grado di vincere.

Apriamo le porte anche alle liste civiche che sono per Ferentino una grande risorsa». Per ora non si hanno notizie dell’ex sindaco Roberto Valeri che fino a qualche giorno fa sembrava in procinto di ricandidarsi alla guida di una o più liste civiche. Il fatto che però An potrebbe anch’essa cedere sul fatto di non ripresentarlo potrebbe portare l’ex cittadino a tornare sui suoi passi. Intanto domani ci potrebbe essere il sì definitivo del centrosinistra alla candidatura a sindaco di Piergianni Fiorletta della Margherita al quale manca solo l’investitura ufficiale. I partiti della coalizione tornano a riunirsi domani sera, potrebbe riavvicinarsi anche lo Sdi. Intanto un ruolo fondamentale nelle prossime elezioni sarà rappresentato dai tre ex consiglieri di maggioranza, Nicola Dell’Olio, Giuseppe Iorio e Bruno Galassi che con le loro dimissioni fecero cadere Valeri. Giuseppe Iorio: «Siamo stati contattati dal centrosinistra, ma non abbiamo ancora deciso nulla. Decideremo dove andare in base ai programmi dei candidati a sindaco».

Ultimi interventi

Vedi tutti