Questo sito contribuisce alla audience di

''Liberiamo i minori dai campi profughi'

A. N. D. IT. ASSOCIAZIONE NAZIONALE DONNE ITALIANE - INFANZIA: ANDIT, LIBERIAMO I MINORI DAI CAMPI PROFUGHI TROVARE MODALITA' PER ACCOGLIERE E REINSERIRE RIFUGIATI ANSA) - ROMA, 17 OTT - ''Liberiamo i minori dai campi profughi''. L'associazione nazionale donne italiane (Andit-Iwna) in occasione della Conferenza mondiale delle donne parlamentari per la tutela dell'infanzia lancia una ''ipotesi di lavoro'' all'attenzione delle partecipanti alla stessa conferenza, ''perché vengano trovate le modalità che consentano di dare accoglienza nei Paesi liberi, a numeri prestabiliti di rifugiati provenienti dai campi profughi, per reinserirli a pieno titolo quali cittadini nelle società civili disposte ad accoglierli''. Secondo l'Andit, si tratta di ''un enorme problema che non sembra venga affrontato nella odierna come nelle altre sedi dove si parla della condizione e delle tragedie che coinvolgono e travolgono i bambini e i ragazzi del nostro tempo''. ''Sta particolarmente a cuore all'Andit, che ne ha fatto oggetto di un'iniziativa presso la Commissione per le Pari opportunità tramite la sua segretaria nazionale Domitilla Baldoni (che della commissione fa parte) - prosegue – il problema dei minori (oltre che delle donne) presenti attualmente o cresciuti nei campi di raccolta dei rifugiati, ai quali dà sostegno l'Alto commissariato UNHCR, ma che non trovano la possibilità di uscire da quelle sedi di forzata costrizione, perché non esistono misure adeguate per il loro reinserimento come persone libere''. L'Andit sottolinea inoltre che, in base ai dati dell'UNCHR, attualmente sono circa venti milioni, tra uomini, donne e bambini che vivono nei recinti definiti campi profughi e gestiti dall'Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati. Per questo, ritiene di ''primaria importanza che la società civile e protetta dagli stati liberi e ben organizzati, prenda coscienza di questo problema emergente e si faccia carico di una politica di accoglienza e di sostegno non solo economico a questo popolo sfortunato e vittima incolpevole degli eventi negativi che colpiscono i paesi di provenienza. Ogni giorno milioni di rifugiati hanno un disperato bisogno di protezione e assistenza''. l'UNHCR, aggiunge, assiste circa 8 milioni di persone al di sotto dei 18 anni. ''Un numero superiore a quello di molte nazioni civili e ben attrezzate''. Le donne parlamentari, conclude l'Andit, ''interpreti della sensibilità femminile di tanti paesi del mondo, vorranno inserire nei loro programmi, anche la condizione di questo popolo senza patria e senza futuro?''. (ANSA). COM-KSG - 17-OTT-04 18:43 NNNN 00173 ROMA - VIA Pietro Marchisio, 229 - TEL. O6 78850366 - 0672.11.904 sito internet andit: www.assodonne.com- e mail andit:contact@assodonne.com

..

Ultimi interventi

Vedi tutti