Questo sito contribuisce alla audience di

Alessandra e la sinistra.....che malrazzola

La signora non mi piace, lo sapete già, il suo comportamento politico disinvolto mi ha sempre dato fastidio ma da giorni e giorni mentre leggevo o guardavo in Tv, tutte le esternazioni dei nostri politici di sinistra sul "fattaccio" delle firme di Alessandra una vaga sensazione di disagio che non capivo non riuscivo ad analizzare mi rendeva pensosa. Più ci pensavo e più mi sentivo confusa. Ma allora il teorema dei fascisti cattivi che si possono (devono) ammazzare senza essere puniti che fine ha fatto, è finito tutto davvero? Sarebbe ora, ma mi pareva strano. Poi ho fatto un giretto nelle varie testate online ed ho trovato come sempre, ancora tanti e solo insulti per i politici del mio partito, una aggressività di linguaggio che fa paura in verità. Tutto come sempre. Anche stamattina ho letto un articolo sull'Unità online con tante risciaquate sui fascisti picchiatori (che angioletti che sono loro!) una pagina piena di denigrazione cattiva, maligna, parlano addirittura di un Fini che vestiva da SS; bisogna ammetterlo non c'è nessuno come certa gente di sinistra capace di riempire pagine e pagine di insulti, offese di ogni genere quasi sempre gratuite. Non riuscirei mai a scrivere con quel tono, insulti come quelli, nemmeno su di loro. Però qualcosa non quadra. Ma allora Alessandra Mussolini? Come mai tante dimostrazioni di amicizia e solidarietà?Come mai tutti in campo contro Storace e gli altri ministri a difendere la nostra destra estrema? Quella dura e pura, non innacquata. Veltroni scandalizzato poverino". Rutelli: che dispiacere ha provato! Fassino poi, chiede l'esclusione del presidente Storace dalla competizione elettorale perchè estremamente colpevole di avere reso pubblico il fattaccio. E si cari miei perchè di fattaccio si tratta. Perchè un tot numero di firme è necessario per poter presentare una lista con le candidature , proprio perchè rappresenta elettori? La gente firma per avallare la presentazione di un simbolo perchè vuole essere rappresentata in quella competizione e delega dei propri candidati, firmano gli elettori (viventi!) di una determinata parte politica naturalmente.

Ma se sono persone decedute quelle che hanno firmato? Non trovavano tanti elettori disposti a firmare?

A volte ho raccolto firme e vi assicuro che nessuno firma mai per avallare una lista di un partito che non gli piace, è un lavoro noioso raccogliere firme ma proprio per questo necessario. Ma allora? La politica è fatta di cose strane che a volte fatichiamo a capire ma questa le supera tutte. Ve lo immaginate Fassino che simpatizza per l’estrema destra al punto di giustificare chi ha messo a disposizione elenchi di vecchie firme (gente morta da anni) raccolte per presentare che ne so, liste loro, o referendum vari degli anni passati, oppure firme di gente che ha firmato senza nemmeno saperlo pur di far candidare dei fascisti? E il “retto” Veltroni? Far dispiacere così Rutelli poi. Eppure lo hanno fatto e non solo nel Lazio. L’ipocrisia di certi “sepolcri imbiancati” è vergognosa! Contunueranno pure a scrivere insulti ma non si illudano, le persone ora hanno imparato a leggere e il risultato lo vedremo tra pochi giorni.

Ultimi interventi

Vedi tutti