Questo sito contribuisce alla audience di

Scomparso il professore Augusto Crocco, giornalista e saggista

Si sono svolti oggi a Cappela Cangiani i funerali del prof.Augusto Crocco, scomparso dopo una lunga agonia provocata da un devastante tumore. Fondatore e direttore del seguitissimo periodico "L'Eco delle Colline", Augusto Crocco è stato un giornalista attento e pungente, uomo di una cultura smisurata, sicuramente il più grande cultore ed autore della storia della Cappella di Sanasevero e del principe Raimondo De Sangro, nonchè storico attento dell'Eremo di Camaldoli e della omonima collina. Augusto Crocco iniziò la sua carriera giornalistica al Tempo, con un maestro del calibro di Pino Rauti.

La sua produzione letteraria
costituirà la base di un progetto culturale di alto spessore che già
sta prendendo forma per volontà delle figlie: la creazione della
“Fondazione Augusto Crocco” per la promozione della cultura e della
storiografia delle Colline di Napoli.
La sua ultima creazione, giunta
ormai al quarto anno di vita, il periodico “L’Eco delle Colline”,
iniziato come giornale di quartiere è cresciuto nel tempo, diventando
un vero e proprio fenomeno editoriale, con una tiratura mensile che
oscilla tra le cinquemila e le diecimila copie che vanno letteralmente
a ruba negli oltre trenta punti di distribuzione sparsi per la città.

Ultimi interventi

Vedi tutti