Questo sito contribuisce alla audience di

La legge ( non ) è uguale per tutti : sinora e ancora impuniti

AZIMUT ASSOCIAZIONE CULTURALSOCIALE * - NAPOLI, AGOSTO 2005. INCHIESTE, ILLEGALITA', OCCUPAZIONE, INTERVENTI. [ TANTO PER NON DIMENTICARE.....CON L'OCCASIONE DELL'ACQUISTO - DA PARTE DEL COMUNE - DELLA PROPRIETA' OKKUPATA "OFFICINA 99" , PER "UN POLO CULTURALE ( ? ) APERTO A TUTTI "( SIC ) ]


[ sinora ] e (ancora ) impuniti…..
“Disobbedienti e fuorilegge”

AZIMUT ASSOCIAZIONE CULTURALSOCIALE * - NAPOLI, AGOSTO 2005. INCHIESTE, ILLEGALITA’, OCCUPAZIONE, INTERVENTI. [ TANTO PER NON DIMENTICARE…..CON L’OCCASIONE DELL’ACQUISTO - DA PARTE DEL COMUNE - DELLA PROPRIETA’ OKKUPATA “OFFICINA 99″ , PER “UN POLO CULTURALE ( ? ) APERTO A TUTTI “( SIC ) ]

“…..Per l’occupazione abusiva del centro sociale di via Gianturco ( secondo il catasto via Carlo Di Tocco ) esistono denunce alla Procura 1991. Ma a sgomberare l’edificio non ci ha pensato mai nessuno. Anzi nel 1999…, si chiese l’archiviazione perchè non era possibile catalogare gli attivisti dell’edificio come “occupanti”, ma soltanto come “frequentatori”. A gennaio del 2004 viene presentata l’ennesima denuncia per l’occupazione abusiva della proprietà privata, tra le altre ipotesi di reato, stavolta, ci sono l’associazione a delinquere, il sabotaggio e il boicottaggio. Parte anche l’inchiesta ( giornalistica ). Oltre alla violazione di un diritto sancito dalla Costituzione ( la proprietà privata ) sono stati messi in evidenza altri reati…..si scopre che i No Global di via Gianturco erano collegati alla rete elettrica e a quella idrica abusivamente. Dopo le denunce scattarono gli interventi di Enel e Arin per tagliare i collegamenti che sono, poi, stati ripristinati dagli attivisti. E’ stato scoperto anche che gli occupanti acquistavano alcolici con una partita Iva falsa. Alcolici che venivano poi rivenduti durante i “festini” e concerti, e che durante i concerti veniva pagato un ticket assolutamente illegale. Sullo stesso edfificio è stata montata una maxiantenna abusiva per la radio fuorilegge che trasmette dall’edificio: “Radio Luna”. Inoltre, almeno per due volte all’anno, con tanto di pubblicità sul sito ufficiale di Officina ( www.officina99.org ), si organizzano festini con la marijuana ( per la semina e il raccolto ). Dall’analisi delle precedenti inchieste della magistratura è stato rilevato che il problema più complesso era quello di individuare gli “occupanti”…l’intervento giornalistico c’è riuscito con una operazione molto semplice : individuando l’intestatario del contratto di “telefonia residenziale”. Ebbene il contratto era intestato ad una donna:…che subito dopo la denuncia ( giornalistica)…ha pensato bene di rescinderlo. Ma l’inchiesta…è andata avanti ed è stato scoperto che la…attivista di Officina 99, era stata assunta dal Comune di Napoli per il progetto di “Agenda 21″. E non è la sola….uno dei fondatori del movimento No Global a Napoli, e proprietario del sito internet di Officina 99, è addirittura uno dei coordinatori del progetto del Comune. I No global scendono in piazza…in più occasioni…ci sono scontri con la polizia…interviene il ministro della Giustizia, Roberto Castelli…per il mancato sgombero del centro sociale. E a dicembre ( 2004 ) che il Comune avvia le trattative…per acquistare l’edificio e per chiudere lo scontro interistituzionale che si stava per aprire”. [ tratto dalla stampa quotidiana : 19 ago. ‘05 ] —————————————– fine intervento ————————————————————- azimut * ———————
* Via P. Del Torto n.1 - 80131 Napoli [ www.associazioneazimut.it associazioneazimut@tiscali.it ]
E-mail Presidenza : infotiscali@associazioneazimut.it (Telffax 081.7701332 - Tel. 340.3492379/ 339.2004026/ 339.4848276)
* Ufficio Stampa

Argomenti

Ultimi interventi

Vedi tutti