Questo sito contribuisce alla audience di

Spoleto ALDO TRACCHEGIANI SULLA PROPOSTA DI LEGGE FINI

Politica “L’IMPEGNO DI ALLEANZA NAZIONALE CONTRO LA DROGA” – ALDO TRACCHEGIANI SULLA PROPOSTA DI LEGGE FINI da Spoletonline - “Inutile continuare con la tecnica degli struzzi e far finta di niente. La questione riguarda tutti e molto da vicino. La cocaina non è più la droga dei ricchi, ma è lo sballo dei nostri figli adolescenti. La polvere bianca attira i giovanissimi anche minorenni. Questo deve essere per tutti un campanello d’allarme a cui non rimanere indifferenti”. Per il consigliere regionale Aldo Tracchegiani (An) “l’intervento legislativo è necessario e la proposta di legge Fini apre una strada nella lotta contro il consumo degli stupefacenti.

Tolleranza zero nei confronti di chi spaccia e semina morte ed interventi di sostegno per i tossicodipendenti, per i quali non è assolutamente previsto un trattamento alla stregua dei criminali, come vogliono far credere i detrattori della legge. La repressione non è il solo strumento per la lotta alla droga, ma è uno degli aspetti di una politica che mira soprattutto alla prevenzione, al recupero e al reinserimento dei tossicodipendenti”.

Si deve trasmettere un messaggio univoco –prosegue il consigliere di An- “la droga ci mette in pericolo, non esistono droghe leggere o pesanti la droga è comunque nociva per chi la consuma e per la società nel suo complesso, vittima dei fenomeni di delinquenza e di degrado che vi si associano. La strada che apre questo disegno di legge è quello di una lotta a viso aperto contro chi mette a repentaglio la salute pubblica. Una presa di posizione forte per combattere quell’atteggiamento lascivo di chi vorrebbe far apparire il ricorso alle droghe come un fatto naturale, un
esercizio di libertà”.

Questo disegno di legge –conclude Tracchegiani- “sarà uno dei temi oggetto di discussione, durante la conferenza programmatica di An che si svolgerà a Roma dal 3 al 5 febbraio. La lotta alla droga coinvolge altri ambiti che sono fondamentali per Alleanza Nazionale. Tra questi c’è sicuramente la tutela della famiglia e della salute pubblica, il mantenimento della pubblica sicurezza e la regolamentazione dell’immigrazione. Le sacche di degrado create dall’immigrazione clandestina sono il contesto nel quale si sviluppa e prolifera la delinquenza legata allo spaccio degli stupefacenti”.

function openwindow2(url, wid, hei)
{
mywin2=window.open(url,”win2″,’toolbar=0,location=0,directories=0,status=0,menubar=0,scrollbars=1,resizable=1,margin=0,padding=0,width=’ + wid +’,height=’ + hei +’screenX=0,screenY=0,top=0,left=0′);
}

Ultimi interventi

Vedi tutti