Questo sito contribuisce alla audience di

Fini: caso Unipol non chiuso - pretendiamo chiarezza

Unipol, Berlusconi: ''Dopo prime ammissioni ora verità sui 50 milioni'' Il vicepremier Fini si schiera con il Cavaliere: ''Caso non è chiuso: la sinistra non può cavarsela chiedendo toni bassi'' Roma, 15 gen. (Adnkronos/Ign) - ''Dopo le prime ammissioni, ora dicano la verità sui 50 milioni''. Dopo la conferenza di ieri, il presidente del Consiglio torna ad attaccare la Quercia sul coinvolgimento avuto nella fallita scalata Unipol-Bnl. Tra gli alleati, intanto, il vicepremier Gianfranco Fini sceglie di schierarsi al fianco del Cavaliere. Il caso Unipol ''non e' chiuso'' per il presidente di Alleanza nazionale perche' gli italiani hanno il diritto di conoscere quali sono i rapporti tra politica e finanza. ''La sinistra non puo' cavarsela chiedendo toni bassi'', ''pretendiamo che si faccia chiarezza'', ha detto Fini nel corso del suo intervento all'assemblea nazionale del partito all'Hotel Ergife di Roma. Al termine della relazione del presidente l'assemblea del partito di via della Scrofa ha approvato all'unanimita' il nuovo simbolo del partito per le elezioni politiche del 2006: una grossa scritta gialla 'Fini' su campo blu nella parte superiore del simbolo di Alleanza nazionale. La parte inferiore resta bianca con la fiamma del Msi in un circoletto. UNIONE: FINI, RIPORTEREBBE ITALIA AL SECOLO SCORSO

……..

Ultimi interventi

Vedi tutti