Questo sito contribuisce alla audience di

PRONTO SOCCORSO - JERVOLINO...

PRONTO SOCCORSO - JERVOLINO..." Napoli: Tragedia via Caracciolo. Il Comune si costituisca parte lesa contro Acea. Il consigliere comunale di An Andrea Santoro ha rilasciato la seguente dichiarazione sulla tragedia accaduta in via Caracciolo: "La fatalità con cui è accaduta la tragedia che ha tolto la vita ad una giovane donna in via Caracciolo non può sottrarre ad una riflessione severa sulle responsabilità. Il problema non è politico,........

ASSOCIAZIONE culturalsociale “AZIMUT” - Napoli
“PRONTO SOCCORSO - JERVOLINO…” *

Napoli: Tragedia via Caracciolo. Il Comune si costituisca parte lesa contro Acea. Il consigliere comunale di An Andrea Santoro ha rilasciato la seguente dichiarazione sulla tragedia accaduta in via Caracciolo: “La fatalità con cui è accaduta la tragedia che ha tolto la vita ad una giovane donna in via Caracciolo non può sottrarre ad una riflessione severa sulle responsabilità. Il problema non è politico, quindi non si tratta di voler speculare sul dramma. Ma non è tollerabile che su uno dei lungomari più belli e famosi del mondo si perda la vita per la caduta di un palo della luce. L’Acea ha vinto nei mesi scorsi un appalto miliardario, impegnandosi alla manutenzione per i prossimi nove anni di tutti gli impianti di pubblica illuminazione. La stessa Acea già da due anni opera sugli impianti napoletani. Un palo della luce non si spezza per un pò di vento. Evidentemente già da tempo era lesionato e consumato dalla salsedine. Incredibile che l’Acea non avesse monitorato quegli impianti. Una responsabilità gravissima da parte di questa azienda. Evidentemente privatizzare tutti i servizi è rischioso, le aziende che vincono gli appalti badano solo a far quadrare i conti ma disattendono le aspettative delle istituzioni e vengono meno ai più basilari ruoli di responsabilità. Nel caso specifico dell’Acea e di quanto accaduto, vi sono tutti i presupposti affinché il Comune si possa rivalere nei confronti della società appaltatrice, costituendosi come parte lesa per l’incredibile danno di immagine subito e per il risarcimento ai familiari della vittima. Ovviamente mi aspetto che venga subito revocato l’affidamento del servizio all’Acea”.

* “pronto soccorso - Jervolino”…..
Incredibile ma vero : tocca - c’è sempre una pubblica e meritoria “prima volta” ( ? ) - ad uno, tra gli eletti della c.d. “opposizione”, accorrere - rapidamente - in “pronto - soccorso Jervolino”; a Napoli, com’è noto, ogni e qualsiasi accadimento, per un “teorema” ch’è diventato “norma”, esclude - in via pregiudiziale - le responsabilità del Sindaco e della sua giunta nonchè della maggioranza che li sostiene. Insomma, senza che vi sia bisogno di scendere nei dettagli, nella fattispecie a smontare e confutare le “contorsioni giustificative”, è definitivamente azzerato il primo - superiore - compito di dovuto alto ispettorato e normale controllo, sull’efficienza dei servizi, da parte dei competenti organi politico-tecnico-amministrativi dell’amministrazione comunale di Napoli e di chi la presiede.

Ultimi interventi

Vedi tutti