Questo sito contribuisce alla audience di

Viterbo: In mille alla manifestazione contro Prodi

Tra le oltre 500mila persone giunte da ogni parte d’Italia a Roma a manifestare contro Prodi ed il Governo delle Tasse, contro Prodi e un Governo che ha reso le nostre città non più sicure, accomunati dalla fede in Alleanza Nazionale, anche mille cittadini della Tuscia.

Oltre i 16 pullman organizzati dalla federazione Provinciale, moltissimi i viterbesi giunti a Roma in treno o con la propria autovettura.

Il gruppo di Viterbo si è ritrovato in Piazza della Repubblica e ha sfilato compatto fino al Colosseo con gli striscioni dei vari Circoli, della Federazione, di Azione Giovani, con enormi tricolori, con le bandiere, con i suoi dirigenti, con gli amministratori e i tantissimi iscritti.

Un corteo civile, allegro, con certezza che il governo Prodi sia ormai al capolinea.

Una federazione che si è dimostrata compatta come mai lo era stata da anni, presenti oltre alla Presidente Grassini, la Sen.Allegrini, il Sindaco di Viterbo Gabbianelli, Giampieri Sindaco di Civitacastellana, Micarelli Sindaco di Capodimonte, il Vice Sindaco dii Bolsena Catalini, l’Assessore Rotelli, i Consiglieri di Viterbo Contardo, Gemini, Federici, Stella, Galati, i dirigenti provinciali Soggiu, Taglia, Cianchi, Natili, i Coordinatori e i Presidenti dei Circoli, i Sindaci, gli Assessori e i Consiglieri Comunali della Provincia.

Una grande risposta popolare di AN che sentiva la necessità di esprimere un dissenso sul carico fiscale sempre più pesante e una forte protesta per la sicurezza che non è garantita.

Temi che anche a Viterbo iniziano a farsi preoccupanti.

E’ stata un’occasione per manifestare tutto il dissenso possibile verso la politica del Governo Prodi, nonché la voglia di cambiamento che nutrono oltre ai viterbesi, tutti gli italiani.

An

Ultimi interventi

Vedi tutti