Questo sito contribuisce alla audience di

TIME ZONES 2005 “SULLA VIA DELLE MUSICHE POSSIBILI”

FESTIVAL DI MUSICA CONTEMPORANEA (A BARI - DAL 28 OTTOBRE AL 29 NOVEMBRE)

Il festival di musica contemporanea “Time Zones, sulla via delle musiche possibili”, che giunge quest’anno alla sua ventesima edizione, si terrà a Bari tra il 28 ottobre e il 29 novembre e vedrà salire sul palco tra gli altri: Ryuichi Sakamoto ed Alva Noto, Giovanni Sollima e Mauro Pagani, Arto Lindsay, Zeena Parkins, Ikue Mori, Lydia Lunch & Band e Cocorosie.
Il Festival “Time Zones”, in questi venti anni ha saputo disegnare, con oltre 200 concerti, una mappa delle trasformazioni della musica contemporanea come poche altre manifestazioni nel mondo, ottenendo, spesso, maggiori riconoscimenti a livello internazionale rispetto a quelli in loco.
Tra i meriti che vengono attribuiti alla manifestazione innanzitutto vi è quello di aver unito percorsi di ricerca disomogenei che hanno contribuito a ridefinire la geografia dei generi musicali , rigorosamente distinti ed ingabbiati già agli inizi degli anni 80.
In questa ventesima edizione centrale sarà, oltre alla presentazione di “Insen”, un raffinato saggio multimediale sulla ricerca di suono puro nell’intersezione dell’impianto classico dello straordinario pianoforte di RYUICHI SAKAMOTO con le “macchine elettroniche” di ALVA NOTO, l’incontro di GIOVANNI SOLLIMA con MAURO PAGANI, due tra le migliori menti della musica italiana, che lascerà una traccia importante nell’avaro (di novità) panorama italiano.
Vi saranno personaggi senza dei quali le musiche di cui si occupano non sarebbero le stesse. LYDIA LUNCH & BAND, sono, su versanti diversi, dei veri monumenti sono, su versanti diversi, dei veri monumenti di New York, capitale della modernità. Così come le COCOROSIE, gruppo rivelazione di questa stagione, ne sono invece parte imprescindibile del futuro di questa città.
La giornata dedicata alla nuova generazione di musicisti brasiliani è forse la vera sorpresa di questa XX edizione. Intorno a MORENO VELOSO, figlio del grande Caetano, si sprigionerà un geniale mix di tradizione e futuro, di bossa-nova ed electro-funk. La performance del paulista TETINE completa questo scatto sulla nuova musica brasiliana con una dose di provocazione ed ironia unita a nostalgia di samba ed hip-hop, ed una preziosa quanto irriverente atmosfera dance. Per il resto vi sarà la Berlino della grande scuola elettronica con i FLECKFUMIE, la Parigi elettronica e multietnica del trio franco/nipponico delle KONKIDUET e la nostra ANTICA PASTICCERIA DIGITALE ,esperienza di Vj e DJ teleguidati da Carlo Chicco stavolta fuori dai panni di dj.
Time Zones 2005 ha il contributo dell’assessorato alle Culture della Città di Bari e del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

Link correlati