Questo sito contribuisce alla audience di

Stasera l'ottava puntata del serale di Amici, i Blu in attesa di un provvedimento disciplinare

Maria annuncia un provvedimento discplinare per la squadra Blu, anche se ancora non si sanno i motivi.

Maria De Filippi nella puntata del sabato di Amici

Tutto pronto per stasera, per l’ottava puntata serale di Amici, la squadra Bianca, composta da soli 3 elementi (Emma, Pierdavide e Stefano), cercherà di recuperare terreno contro la squadra Blu che è in maggioranza con 5 elementi (Matteo, Loredana, Enrico, Rodrigo ed Elena).

Intanto dopo il pomeridiano di ieri si attende un provvedimento disciplinare per la squadra Blu (mentre la settimana scorsa ai bianchi, per le dichiarazioni di Pierdavide Carone, non era accaduto nulla) , anche se sinceramente non si è ben capito il motivo. Queste le parole di Maria ieri pomeriggio, nella consueta puntata divisa in due:

“Sono nove edizioni che va in onda questo programma. La prossima sarà la decima, ammesso che ci sarà. Succede che in nove edizioni i ragazzi che partecipano alla fase finale firmano un regolamento, dove sanno di essere ripresi 24 ore su 24. In nove anni penso non ci sia mai stata memoria, anzi ne ho la certezza, di un’immagine lesiva della privacy. Intendo nudo o quant’altro. Esistono programmi dove le telecamere arrivano a questo, però hanno anche un altro contenuto rispetto ad Amici. Noi non abbiamo mai mandato in onda immagini di questo tenore, senza voler dare un giudizio di merito su programmi che lo fanno. Succede che in bagno esiste una telecamera di servizio, c’è una ripresa sia audio che video. Significa che non è collegata ai circuiti della regia, quindi non esiste nessuno, neanche un reportista, che vede quello che avviene in bagno. E’ di servizio perché c’è una responsabilità penale qualora un partecipante si sentisse male in bagno e non uscisse dal bagno entro un ipotetico periodo. Solo a quel punto viene accesa. Siamo intervenuti solo in tre casi in nove edizioni, incorriamo in omissione di soccorso se accade di notte ad esempio. Nella squadra blu qualcuno in particolare vede il microfono in bagno, pensando che non ci dovesse essere come la telecamera, e ribadisco che non c’è nessuna registrazione audio/video di quel momento, e di fronte a quello c’è un comportamento che non è consono. Non abbiamo mandato quell’immagine come su richiesta della squadra blu, decidiamo di non mandarla in onda ma non possiamo non prendere dei provvedimenti. I colloqui in bagno sono stati mandati in onda solo se i ragazzi erano in due e muniti di collarino, non perché alle prese con momenti di intimità”

Insomma c’è da aspettarsi un’altra puntata di fuoco, piena di polemiche e speriamo di esibizioni.

Le categorie della guida