Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

prossimi 10 »
  • Edvige Carboni e gli Angeli

    Edvige Carboni, una mistica sarda nata a Pozzomaggiore, in provincia di Sassari, il 2 maggio del 1880 ed in seguito trasferitasi a Roma e là deceduta nel 1952 all’età di settantadue anni fin da giovanissima rinunziò alla scelta della vita religiosa per dedicarsi con eroismo, al servizio della mamma, della nonna e di altri familiari provati dalla malattia

  • La foto di un angelo

    Spagna 1991: Alicia Quintaval Villegas, una donna di Torrelavega, ca­salinga e madre di una figlia, si ritrova a passeggiare in un bosco di El Escorial, quando un forte odore di incenso la conduce fino a un luogo che è spinta, per curiosità, a fotografare.

  • La regina degli angeli

    John Hein è nato negli Stati Uniti, classe 1924. Uomo d'affari molto ricco, è guarito miracolosamente di una grave intossicazione ai polmoni che lo aveva condotto in fin di vita, dopo aver avuto una visione della Vergine Maria, nel Texas, insieme ad altri testimoni.

  • Raffaella Ybarra

    Nasce da una facoltosa famiglia cattolica, il 16 gennaio 1843 a Bilbao in Spagna. A 18 anni sposa Giuseppe Vilallonga, ricco catalano e trascorre i primi quindici anni di matrimonio dedicandosi alla famiglia che comprende, oltre ai figli e al marito, i nipoti, i vecchi genitori e altri parenti.

  • Emanuel Swedenborg

    Emanuel Swedenborg nasce a Stoccolma il 29 gennaio 1688. Scienziato e sensitivo non molto conosciuto, ma a cui il pensiero occidentale, a mio parere, deve molto.

  • Katsuko Sasagawa

    Katsuko Sasagawa (Giappone 1931) si chiama oggi suor Agnese e vive uno stretto rapporto con la dimensione angelica, fin da quando si salvò da un coma profondo nel corso del quale ebbe visioni magnifiche, che continuarono in seguito anche in stato di coscienza

  • Aniela Salawa

    La polacca ANIELA SALAWA è una umile donna di servizio che, nei mesi precedenti la sua morte, il 12 marzo 1922, riceve dal suo angelo custode le ultime consolazioni.

  • Papa Giovanni XXIII

    La fede di Giovanni XXIII nella presenza affettuosa e fattiva del suo angelo custode era tale che, come per Pio XI, l’invisibile diveniva in certo modo visibile agli occhi della sua fede.

  • Giovanni Paolo II , il papa degli Angeli

    Giovanni Paolo II è giustamente considerato il papa apostolo della Divina Misericordia. Ora a quattro anni dalla sua scomparsa è opportuno soffermarci sugli spiriti celesti che tanta importanza ebbero nel pensiero e nella devozione del papa polacco.

  • Natuzza Evolo

    Natuzza Evolo, di Paravati in provincia di Catanzaro, sin dal 1939 ha manifestato sudorazioni di sangue, con comparsa di piaghe, soprattutto il mercoledì santo, il giovedì santo ed il venerdì santo. Tali fenomeni, tenuti nascosti fino al 1965, sono poi venuti a conoscenza di molte migliaia di persone. Si attribuiscono a Natuzza varie potenzialità: dalla bilocazione alla morte apparente, dalla trance al dialogo con i defunti, dall’esorcismo al canto angelico.