Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

prossimi 10 »
  • Gli angeli con la falce

    La venuta del figlio dell'uomo sta a significare il ritorno di Gesù: gli angeli, servitori di Dio, possono iniziare la loro opera di mietitura e di vendemmia: ossia di preparazione al giudizio finale.

  • L'angelo della resurrezione dei giusti

    Siamo alla fine della formidabile e terribile narrazione dell'Apocalisse: lo scenario ancora cupo, lascia intravedere barlumi di luce. I poveri e gli umili banchettano con le carni dei potenti, gli angeli mettono le catene al male e i giusti risorgono. Da questo brano prenderà spunto anche il cantico delle Creature

  • L'angelo del settimo sigillo

    Anche in questo brano la fà da padrone il simbolismo: l'incensiere identifica la preghiera e il sacrificio che sale fino a Dio.

  • L'angelo del sigillo dei giusti

    Il tema dei 144.000 giusti è uno dei più usati e confusi da molte sette religiose: si tratta naturalmente di un numero simbolico; è il risultato della moltiplicazione di 12 x 12 x 1000

  • I tre angeli annunciatori della vittoria

    La vittoria di Dio sulla storia è scandita tra tre momenti precisi: l'annuncio del vangelo, la caduta della " grande città", la necessità della fedeltà dei giusti. Gli angeli che popolano questo brano annunciano la vittoria secondo questa scansione, che impegna l'uono all'ascolto della Parola divina e al comportamenteo secondo giustizia. E come se gli angeli ci dicessero che la meditazione dei misteri divini non ha senso se non accompagnata dal comportamento secondo giustizia e viceversa.

  • La venuta del figlio dell'uomo

    La venuta del figlio dell'uomo sta a significare il ritorno di Gesù: gli angeli, servitori di Dio, possono iniziare la loro opera di mietitura e di vendemmia:ossia di preparazione al giudizio finale. Per comprendere questo testo si può leggere il cpitolo del Giudizio finale e la parabola della zizzania di Matteo.

  • L'angelo che giudica i poteri del mondo

    La condanna della città che vede gli angeli protagonisti, è anche la condanna sui poteri del mondo, gli angeli, esseri spirituali e scevri dal desiderio di potere politico e mondano, svolgono il compito di grandi accusatori e gestori della vendetta di Dio su cui chi ha abusato in ogni modo del suo potere:ecco perchè si dice che la grande prostituta ha giagiuto con tutti i re della terra, perchè è il potere dell'uomo sull'uomo la vera radice di ogni male.

  • I tre Angeli annunciatori della vittoria

    La vittoria di Dio sulla storia è scandita da tre momenti precisi: l'annuncio del vangelo, la caduta della " grande città" la necessità della fedeltà dei giusti. Gli angeli che popolano questo brano dell'apocalisse, annunciano la vittoria secondo questa scansione, che impegna l'uomo all'ascolto della Parola divina e al comportamento secondo giustizia.

  • I sette angeli e le sette trombe

    Tipico dei racconti apocalittici è la descrizione di grandi distruzioni: così in questo testo. Quando i sette angeli ( simbolo della pianezza della rivelazione di Dio) suonano le sette trombe ( simbolo della chiamata di tutti gli uomini e di tutta la storia al giudizio)la terra viene sconvolta.

  • L'angelo che custodisce il desiderio di conversione

    Chi pensa che la conversione possa essere qualcosa che avviene una volta per tutte, legga con attenzione questo brano:Non pensare mai che il proprio cammino interiore, di famiglia, di comunità sia concluso. Occorre ricordare che " Cristo" sta alla porta e bussa" e chiedere al nostro angelo di conservarci un cuore xapace di aprire ad ogni nuovo manifestarsi di Dio nella nostra vita.