Questo sito contribuisce alla audience di

"Clint contro le tenebre": Changeling, visto da Carpineta.

La guida su Angelina vi presenta un’altra opinione critica d’autore su Changeling, il lungometraggio diretto da Clint Eastwood con l’intensa interpretazione di Angelina Jolie, in uscita[...]

Angelina Jolie in Changeling

La guida su Angelina vi presenta un’altra opinione critica d’autore su Changeling, il lungometraggio diretto da Clint Eastwood con l’intensa interpretazione di Angelina Jolie, in uscita venerdì nei cinema di tutta Italia. Questa volta vi proponiamo la recensione di Emiliano Carpineta, critico cinematografico dell’Espresso, comparsa sul Venerdì di Repubblica del 1 maggio 2008.

“Schermo nero, rumore dei passi di qualcuno che corre disperatamente. Poi una luce a infrarossi che buca il buio della notte e tre bambini che scappano in un bosco. Lo schermo torna nero, si sente un colpo di pistola.

Inizia cosi “The Changeling”, ventottesima fatica da regista dell’instancabile Clint Eastwood. Dopo “Mystic River”, “Million dollar Baby” e “Lettere da Iwo Jima”, con questo thriller agghiacciante uscito dalla penna di Joe Michael Straczyriski, Eastwood continua impietoso ad affondare il coltello nel “cuore di tenebre” degli Stati Uniti.

Basato su un caso di cronaca che sconvolse il sistema giudiziario negli anni Venti, il film ha tra i suoi assi un’Angelina Jolie irriconoscibile - parrucca corta, cloche anni 20 e cappotto in visone - che regala la sua migliore performance dai tempi di Ragazze interrotte”.

Sono convinti gli elogi di Carpineta sia all’interpretazione di Angelina Jolie che al talento (sempre giovane) del cineasta Eastwood. Il drammatico Changeling, per il critico dell’Espresso, è promosso! La recensione integrale di Emiliano Carpineta la potete trovare su Mymovies.

Nell’attesa, dell’ormai imminente uscita del film, potete gustarvi il trailer in lingua italiana.