Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

  • Le gardien de pierre ( La collina del sonno)

    Poche note per questa canzone, basata sull'antichissima scala pentatonale, quasi a voler rimarcare il carattere ancestrale del testo, carattere che rimane intatto nella versione francese...

  • Lady (Il marinaio)

    Nella versione italiana si canta l'attesa, qui la speranza. Ma in verità, in entrambe, l'attesa e la speranza si incrociano e si rincorrono, in modo diverso. Ma la comune speranza del trovarsi o ritrovarsi è rinchiusa in quel bagaglio portato con sè, sia che si venga dal mare, sia da una verde riva.

  • Dust and ashes ( Ballo in Fa Diesis minore)

    Ecco la versione di Peter Sinfield di "Ballo in Fa Diesis Minore". Qui la presenza della morte è resa ancora più macabra e spaventosa e non è sicuro che sia del tutto sconfitta...

  • Life is the only teacher (Cogli la prima mela)

    A differenza di molti brani, che nelle versioni in una lingua diversa dall'italiano, hanno radicalmente modificato il significato del testo originale, in "Cogli la prima mela", tradotta da Keith Christmas, il senso della canzone non cambia. E' un vivace inno alla vita, nostra unica maestra, da guardare sempre come una lunga serie di opportunità da cogliere al volo; da affrontare con coraggio e allegria, dimenticando i momenti più tristi per lasciare spazio alle nuove piacevoli sorprese che sono in serbo per noi.

  • Merry we will be (La pulce d'acqua)

    La pulce d'acqua diventa il Bambino Gesù. Ecco la traduzione dall'inglese della sorprendente versione di Peter Sinfield, che curò l'intero album pubblicato col titolo "Fables and Fantasies", 1979.

  • Le "Confessioni di un malandrino" di Roda Gil

    Versi tradotti e poi ritradotti, versi restituiti con una nuova veste, versi talvolta sorprendenti. Questa è "Confessioni di un malandrino " firmata Etienne Roda Gil, poesia dalla poesia. Leggete un po'....Troverete anche il testo "originale" in francese.