Questo sito contribuisce alla audience di

Viaggi acidi ieri e oggi

Negli Anni '70 si viaggiava per espandere la propria coscienza, per un'esperienza psichedelica di espansione della mente e misitco ricongiungimento del corpo con la mente, ora si viaggia per sballo puro

Negli anni 60 e ’70 gli hippiess scorpirno i viaggi acidi e gli effetti psichedelici che LSD provocava:

La SYNESTHESIA, cioè l’attivazione simultanea di 2 o più sensi ; il suono può essere “visto” nella mente come composto di colori e forme, oppure i colori possono essere “ascoltati’ come un appunto musicale o armonia. Ci sono innumerevoli esempi di questa fusione dei sensi , e l’esperienza è generalmente considerata come uno degli effetti con maggior valore di 1 droga psichedelica .

La FANTASY, cioè la costruzione -ad occhi chiusi- di un mondo interiore che può diventare credibile tanto che il soggetto lo confonde con la realtà oggettiva, finché -e “a meno che”- non riapra gli occhi.

L’AFTERGLOW, cioè uno stato di pace totale e tranquillità che può seguire l’esperienza psichedelica. Vi è un termine ben conosciuto , P.O.T., o POST-ORGASMIC TRANQUILITY (tranquillità post-orgasmica), che comporta il DRIFTING (lasciarsi trasportare dalla corrente), un periodo di disattenzione e riflessione, tranquillità e placidità senza stress : questo può anche essere una parte notevole del DROP-OFF (”discesa”) e un periodo di benessere seguente all’utilizzo di una sostanza psichedelica. È il sorriso sulla faccia del Buddha.

Ma al di là degli effetti sensoriali, cinestesici e neurofisiologici dei viaggi acidi, è cambiato il tipo di esperienza che si cerca;non più un’esperienza di espansione mentale, di ricongiungimento mete-corpo, insomma un’esperienza quasi mistica, ma solo e puro sballo!

Per carità non è che le droghe psichedeliche avessero degli effetti + benefici all’organismo in quel senso che in quest’altro..anzi non ne hanno in nessuno..ma è l’esperienza successiva che cambia…un acido alla kerouac , alla hoffman è diverso da un acido buttato lì in discoteca, un ambiente pericoloso pieni di stimoli e non rilassante quale dovrebbe essere per evitare Bad-trip, addizionato di sostanze eccitanti e tant’altro..è cambiata la cultura..e questa cultura del solo sballo non ha niente a che fare con la psichedelia

Le categorie della guida

Ultimi interventi

Vedi tutti