Questo sito contribuisce alla audience di

Quiz sulle ceramiche, n.1

Otto domande sulle ceramiche

Le argille

Le argille si trovano in  giacimenti naturali e a seconda della loro
composizione  vengono destinate a produrre i vari tipi di ceramica, dai
mattoni sino alle porcellane

Vero o falso?     
Risposta vai

 

Definizione di “ceramica”

Qualunque oggetto di argilla che sottoposto ad una temperatura superiore ai
600° C abbia subito delle trasformazioni chimiche

Vero o falso?     
Risposta vai 

 

Porcellana

La porcellana fu inventata in Cina nel VII secolo d. C.  e dopo
che  Marco Polo, nel 1295, fece una una descrizione dettagliata della sua
produzione anche i vasai europei cominciarono a produrla.

Vero o falso?     
Risposta vai

 

 Johan Friedrich Böttger

 Böttger nel 1709 presentò i suoi studi e le sue sperimentazioni
riguardanti la fabbricazione della porcellana  ad Augusto il Forte ( re di
Polonia e Elettore di Sassonia) e lo convinse ad impiantare la 
manifattura  ( Meissen) che sarebbe diventata la prima a produrre porcella dura in
Europa, ricevendone in cambio onori e ricchezze.

Vero o falso?     
Risposta vai

La porcellana dei Medici

La storia della ricerca dell’arcano ( il segreto della fabbricazione della
porcella dura cinese) coinvolse anche la corte dei Medici a Firenze.Il granduca
Francesco de Medici, accanito alchimista con l’aiuto del maiolicaro  Orazio
Fontana di Urbino, riuscirono nel loro laboratorio a riprodurre la porcellana
cinese e a tutt’oggi se ne conservano una cinquantina di pezzi distribuiti in
vari  musei. La soluzione dell’arcano purtroppo si perse con la loro morte.

Vero o falso?     
Risposta vai

 

Porcellana all’osso

La porcellana all’osso, originaria dell’antica Cina, viene ottenuto
aggiungendo all’impasto dell’osso  triturato molto finemente nella 
percentuale del  40%.

Vero o falso?     
Risposta vai

 

Vasellame “affumicato”

E’ una tecnica molto antica che serve ad ottenere dei manufatti  poco permeabili.

Vero o falso?     
Risposta vai

 

Raku

Vasellame di origine giapponese, inventato dal  vasaio  Chojiro intorno al 
1600 e utilizzato per versare e bere il tè.
Esistono due tipi di raku , quello rosso (”aka”) e quello nero (”kuru”) 

Vero o falso?     
Risposta vai

 

Ultimi interventi

Vedi tutti