Questo sito contribuisce alla audience di

Le differenze di genere nella comunicazione

Si dice in base ad un luogo comune che le donne parlano più degli uomini, ma si sa che i luoghi comuni sono spesso non veritieri, anche se per certi versi esistono a questo proposito delle prove che in[...]

parole

Si dice in base ad un luogo comune che le donne parlano più degli uomini, ma si sa che i luoghi comuni sono spesso non veritieri, anche se per certi versi esistono a questo proposito delle prove che in effetti esistono differenze nella comunicazione verbale legate prevalentemente al genere di appartenenza.

Queste differenze dimostrano che il linguaggio è uno strumento essenziale che corso dell’evoluzione ha rappresentato un mezzo molto importante per favorire i legami sociali. il linguaggio è stato ampiamente usato per risolvere le tensioni sociali e per rafforzare i rapporti interpersonali, un ruolo in cui particolarmente abili si sarebbero rivelate le donne.

Nathalie Greeno e Stuart Semple della Roehampton University di Londra hanno condotto una ricerca che fornirebbe la conferma etologica che il genere femminile sarebbe più portato per le chiacchere. Soggetti dello studio sono stati 16 macachi femmine e 8 maschi di Cayo Santiago, che i ricercatori hanno osservato per tre mesi nella loro emissione di suoni, scoprendo che le femmine emettono versi che superano in quantità quelli maschili di 13 volte.

Gli studiosi hanno spiegato che le femmine contano molto più dei maschi sulla comunicazione vocale, per incentivare la formazione di reti sociali fra i membri del gruppo di appartenenza. Dalla ricerca è emerso un altro dato interessante: le femmine parlano più tra di loro che con i maschi. Questo succede perchè le femmine dei macachi sono più stanziali e trscorrono la loro vita sempre nello stesso gruppo. Per questo sono maggiormente portate a creare legami sociali più forti, specialmente con le altre femmine, sulle quali preferiscono fare affidamento.

Le categorie della guida