Questo sito contribuisce alla audience di

Gli elementi celtici connessi ad Halloween

Le origini di Halloween sono legate al mondo celtico e alla festa di Samhain. In particolare, secondo le credenze celtiche, nei tre giorni che precedono il Samhain avviene la morte di Lugh, la divinità[...]

civiltà dei celti

Le origini di Halloween sono legate al mondo celtico e alla festa di Samhain. In particolare, secondo le credenze celtiche, nei tre giorni che precedono il Samhain avviene la morte di Lugh, la divinità solare. Lugh proprio nel giorno di Samhain attraversa i confini tra il mondo dei vivi e il mondo dei morti.

A Lugh succede un’altra divinità, che si caratterizza per il fatto di essere più avaro e di brillare per tutto l’inverno senza produrre molto calore. I falò che in molte regioni vengono accesi per Halloween non fanno altro che sottolineare il concetto dello splendore e quello del calore.

I falò sono connessi anche con l’idea della fine, dell’ultimo raccolto prima dell’incedere dell’inverno. Da ricordare che nel fuoco si era soliti gettare anche le ossa del bestiame macellato. La produzione dell’agricoltura e dell’allevamento trovava la sua fine in questo periodo. L’usanza di intagliare le zucche rimanda anch’essa al mondo celtico.

Alle zucche si dà la forma di testa umana e tutto ciò non fa altro che riproporre le antiche tracce relative ai cacciatori di teste della civiltà celtica. Presso di essa era diffusa la credenza che lo spirito dimorasse nella testa. Se nel giorno di Samhain si presentava la testa dei nemici uccisi in battaglia, si impediva ad essi di poter fare del male anche dalla dimensione dell’oltretomba. Tracce che legano tra di loro elementi che formano un quadro culturale complesso e affascinante.

Le categorie della guida