Questo sito contribuisce alla audience di

L'autunno e il tempo nell'immaginario collettivo

Nell’immaginario collettivo il rapporto con il tempo e con i momenti che lo compongono non ha un significato neutro, ma i vari segmenti temporali assumono determinati valori a secondo delle immagini e[...]

autunno

Nell’immaginario collettivo il rapporto con il tempo e con i momenti che lo compongono non ha un significato neutro, ma i vari segmenti temporali assumono determinati valori a secondo delle immagini e dei concetti, che l’uomo, in quanto portatore di cultura, è capace di associare ad essi. L’autunno nella nostra società e nel modo di vedere comune è associato alla decadenza, alla malinconia, ad un lento lasciarsi andare verso la fine.

Tutto questo accade perché l’uomo non è capace di porsi in modo asettico nei confronti dell’interpretazione del reale, ma rimane legato ad un tipo di pensiero che è generatore di significati. D’altronde è questa una caratteristica che distingue l’uomo dagli altri esseri viventi e lo porta ad applicare una capacità autoreferenziale che lo aiuta a costruire la propria identità in rapporto agli altri e al conteso nel quale vive.

Le categorie della guida