Questo sito contribuisce alla audience di

Perchè il martedì è un giorno infausto

I giorni della settimana non sono tutti uguali. Per gli uomini che sono portatori di un sistema culturale inteso ad attribuire significati a tutto ciò che li circonda ciascun giorno acquista un valore[...]

dio marte

I giorni della settimana non sono tutti uguali. Per gli uomini che sono portatori di un sistema culturale inteso ad attribuire significati a tutto ciò che li circonda ciascun giorno acquista un valore particolare e diventa oggetto di credenze che si manifestano in delle vere e proprie superstizioni. In modo specifico il martedì assume da sempre un senso negativo, essendo considerato piuttosto infausto soprattutto per la celebrazione dei matrimoni.

Diverse sono le spiegazioni che stanno alla base di questa credenza. Alcune tradizioni vogliono che il martedì sia il giorno in cui sia nato Giuda e quindi risulterebbe piuttosto negativo a causa del tradimento che Giuda compì a danno di Cristo. Secondo altre spiegazioni il tutto sarebbe da riportare al fatto che è proprio questo giorno della settimana quello prescelto dalle streghe per il sabba.

In questo senso sarebbe piuttosto pericolosa soprattutto la notte del martedì. Ma esiste una tradizione ancora più antica, che si rifà all’antica Roma e che testimonia come questo mondo che sta alla base delle nostre origini culturali abbia lasciato tracce, che, anche se non sono evidenti, rimangono tuttavia vive.

Martedì sarebbe il giorno dedicato al dio Marte, dio della guerra e in quanto tale portatore di conflitti e discordie. A livello simbolico si creerebbe così un’associazione di idee che agirebbe con forza dando a questo giorno della settimana un significato in grado di tradursi nelle rappresentazione concreta dei concetti che esso evoca.

Le categorie della guida