Questo sito contribuisce alla audience di

I difetti fisici e lo zoppo come espressione del negativo

A livello antropologico anche i difetti fisici sono portatori di un significato che fa in modo che determinate persone siano identificate in modo particolare e diventino rappresentanti di una dimensione[...]

sole al tramonto

A livello antropologico anche i difetti fisici sono portatori di un significato che fa in modo che determinate persone siano identificate in modo particolare e diventino rappresentanti di una dimensione che sfugge al controllo della realtà. Una dimensione che va oltre la realtà fenomenica e si fa espressione di un valore peculiare. È il caso dello zoppo che in base a delle concezioni superstiziose è considerato di solito in maniera negativa. Secondo Levi – Strauss quella dello zoppo è una figura che può essere rintracciata in diverse culture ed è sembre portatrice di un valore negativo. Basti pensare al fatto che sia la morte che il diavolo sono spesso indicati come figure che zoppicano. È come se si instaurasse una correlazione tra il difetto fisico e una condizione morale che del claudicante una figura inquietante e portatrice di forze extrasensoriali contrastanti.


Le categorie della guida