Questo sito contribuisce alla audience di

Le lacrime e i morti

Il legame tra le lacrime e i defunti è molto stretto nell’ambito della tradizione popolare. In effetti le lacrime assumono un valore rigeneratore che a livello simbolico è in grado di dare[...]

lacrime

Il legame tra le lacrime e i defunti è molto stretto nell’ambito della tradizione popolare. In effetti le lacrime assumono un valore rigeneratore che a livello simbolico è in grado di dare conforto alle anime che non ci sono più. D’altronde è molto significativo il ruolo svolto dalle lacrime nelle forme in cui il dolore viene espresso a livello sociale, in un rapporto di reciproca interazione che ha il compito di ratificare lo stato di non esistenza di una persona defunta. Ma le credenze popolari avvertono che bisogna stare attenti riguardo al piangere per i morti. Si pensa infatti che le lacrime versate possono essere dannose, in quanto appesantirebbero il corpo o gli abiti dei defunti, rendendo piuttosto complicato il passaggio nella dimensione dei morti. Soprattutto si raccomanda che non è opportuno piangere dopo il tramonto e neppure stando davanti al camino. Potrebbe infatti verificarsi che le anime dei defunti decidano di raccogliere le lacrime versate e in questo modo potrebbero bruciarsi le mani.


Le categorie della guida