Perchè il ferro di cavallo porta fortuna

Molti oggetti sono ritenuti in grado di portare fortuna. Fra questi c’è il ferro di cavallo, che alcuni tengono in casa o appeso alla porta della propria dimora. In molti casi la correlazione tra[...]

ferro di cavallo

Molti oggetti sono ritenuti in grado di portare fortuna. Fra questi c’è il ferro di cavallo, che alcuni tengono in casa o appeso alla porta della propria dimora. In molti casi la correlazione tra l’oggetto e il suo valore di propiziazione delle forze positive a vantaggio dell’individuo non è spiegabile su significati di analogia, ma affonda le sue radici in eventi molto lontani nel tempo. Il significato extrasensoriale ha origine in fatti antichi, che contribuiscono a creare una dimensione che tutti ignorano, ma alla quale tutti credono. Una sorta di credenza collettiva messa in atto in maniera implicita.

In particolare nel caso del ferro di cavallo bisogna considerare i rapporti fra contadini e cavalieri. I primi erano molto poveri e speravano di guadagnare qualcosa ogni volta che il cavallo di un cavaliere perdeva un ferro. In tal caso essi erano infatti pronti i cavalieri ad aiutare a rimettere a posto il ferro che si era staccato e in cambio spesso ricevevano qualche moneta. Da qui la credenza che trovare un ferro di cavallo e tenerlo in casa porti fortuna, in ricordo di quel guadagno economico conseguito dai contadini.

Peeplo Search

Vuoi inserire la Search di Peeplo sul tuo sito ?

Provala subito!

Le categorie della guida