Questo sito contribuisce alla audience di

San Pietro e la leggenda del protettore dalle emicranie

San Pietro martire è considerato il protettore dalle emicranie. C’è una curiosa leggenda che fa da sfondo e da spiegazione al fatto che al Santo sia stato attribuito questo particolare ruolo. Si[...]

emicrania

San Pietro martire è considerato il protettore dalle emicranie. C’è una curiosa leggenda che fa da sfondo e da spiegazione al fatto che al Santo sia stato attribuito questo particolare ruolo. Si racconta che l’arcivescovo di Milano aveva ordinato di realizzare un sepolcro di marmo in cui custodire le spoglie di San Pietro. Il problema si presentò quando il sepolcro risultò essere troppo corto. Per risolvere l’inconveniente, fu disposta la decapitazione del corpo, in modo che la testa fosse conservata in un’urna d’argento. Ma l’arcivescovo non aveva fatto i conti con qualcosa che non si aspettava. Infatti fu colto da un terribile mal di testa, che non gli diede pace, finchè la reliquia non fu rimessa al suo posto.

Da allora San Pietro martire fu proclamato il protettore dalle emicranie. La tradizione vuole che nel giorno in cui ricorre la festa del Santo coloro che vogliono evitare di incorrere nel mal di testa per un anno intero debbano recarsi presso la chiesa di Sant’Eustorgio e dare una piccola testata al sepolcro di San Pietro. In alternativa si può strofinare l’urna del Santo con un panno che poi si avvolgerà in testa.

Le categorie della guida