Questo sito contribuisce alla audience di

La rugiada di San Giovanni e gli intrecci archetipici

La rugiada della notte di San Giovanni è ritenuta dotata di poteri particolari. Vari sono i riti che la utilizzano per evitare la calvizie e per favorire la fertilità. Interessante la correlazione archetipica fra capelli e forza vitale.

rugiada

Molto interessante è la credenza legata alla rugiada che si forma nella notte di San Giovanni. Si ritiene infatti che questa rugiada possieda dei poteri particolari, in grado di agire sugli uomini e determinando degli effetti che sfuggono al contesto razionale e fenomenico. Nello specifico è diffusa la credenza in vari luoghi che la rugiada della notte di San Giovanni riesca a preservare dalla calvizie. A questo proposito sono da ricordare diversi riti.

Fra questi possiamo citare quello che in passato veniva messo in atto a Chiaramonte Gulfi in Sicilia. Gli uomini e le donne erano soliti immergere per tre volte la testa in determinate fontane per scongiurare il pericolo della caduta dei capelli o per rimediare a questo problema.

Credenze simili sono attestate anche a Venezia e a Roma. In epoche passate a Roma le giovani spose che desideravano avere molti figli si sedevano sull’erba umida di rugiada per favorire la fertilità. Si veniva in sostanza a determinare una sorta di correlazione tra rugiada e fecondità, alludendo alla rugiada stessa come elemento fecondatore della terra.

Apparentemente la calvizie non sembra avere nulla in comune con il concetto di fertilità. Ma spesso la mente dell’uomo, nei suoi risvolti collettivi inconsci, instaura dei legami profondi tra gli elementi della realtà, che possono essere spiegati sulla base di analogie, che non hanno niente di logico. I capelli sono da sempre legati al concetto di vita, di forza, di prosperità, di impulso vivificatore.

La cultura umana rielabora credenze che si fanno strada fra superstizioni e simboli archetipici e crea rituali, i cui significati sembrano immotivati, ma invece sono spiegabili andando a fondo nelle costruzioni culturali degli uomini.

Le categorie della guida