Questo sito contribuisce alla audience di

Simboli e credenze sul cristallo nel tempo

Il cristallo assume valenze simboliche varie in base al contesto culturale di riferimento. L'idea centrale è quella della luminosità e della limpidezza.

cristallo

Il cristallo colpisce per le sue caratteristiche peculiari relative anche alla sua conformazione e al suo colore limpido, che lo rendono un simbolo fortemente significativo già a partire dall’antichità. Gli antichi Greci per esempio credevano che il cristallo dovesse essere considerato alla stregua di ghiaccio che non fosse più in grado di sciogliersi. Il cristallo in sostanza veniva messo in relazione con il freddo. Per questo si era soliti attribuire al cristallo la capacità di esercitare un’azione calmante nei confronti dei sensi.

Il Cristianesimo ne ha fatto un simbolo di purezza. Inoltre nel corso del tempo il cristallo, proprio per la sua limpidezza, è diventato un elemento messo in correlazione con la divinazione. Ecco che si è sviluppata così la cristallomanzia.

Il cristallo è insomma un simbolo ricco di valenze, che sono anche cambiate nel corso del tempo e dei contesti culturali in termini di risultati finali, ma che hanno sempre mantenuto l’idea centrale del limpido e del luminoso. Intorno a questi due elementi è stata costruita tutta la sua ricca simbologia.


Le categorie della guida