Questo sito contribuisce alla audience di

Il pomodoro nella cultura dei Bambara

Nella cultura dei Bambara il pomodoro è a tutti gli effetti un simbolo di fecondità. Sono infatti molti gli episodi mitologici e i riti sociali che utilizzano il pomodoro proprio da questa prospettiva.

pomodoro

Il pomodoro nel sistema culturale dei Bambara assume un carattere simbolico del tutto particolare, in quanto è strettamente legato alla fecondità. Il pomodoro è visto come un elemento in correlazione con il principio di esistenza primordiale.

In questo senso sono molti gli episodi mitologici messi in relazione con il pomodoro. Si racconta ad esempio che il grande Demiurgo abbia esercitato un’azione fecondatrice proprio per mezzo dei pomodori, nel momento in cui ha proceduto alla riorganizzazione del mondo. Per questo le donne di tanto in tanto sono solite offrire pomodori alla divinità.

Secondo la mitologia dei Bambara la rondine raccoglie il succo di pomodoro, lo porta in cielo e lo fa ridiscendere sotto forma di pioggia. Si instaura quindi una vera e propria correlazione tra pomodoro e pioggia, che hanno in comune la funzione di favorire lo sviluppo della vita. Il pomodoro insomma visto come elemento fecondatore o propiziatore della fecondità.

È su questo concetto che insistono i riti della cultura dei Bambara, anche quelli che rientrano in una dimensione sociale. Non dimentichiamo a questo proposito che le coppie presso questo contesto culturale sono solite mangiare un pomodoro, prima di unirsi.


Le categorie della guida