Questo sito contribuisce alla audience di

La luna e gli antichi Ebrei: correlazioni e risvolti culturali

La luna può essere considerata un elemento culturale centrale nell'ambito delle ricorrenze e delle feste degli antichi Ebrei. Sono molti i significati, le correlazioni e i risvolti culturali implicati.

luna

Nell’antichità per gli Ebrei il giorno della festa era il sabato, il quale trovava una sua intrinseca identificazione con il plenilunio. Lo stesso termine “sabato” ha a che fare con “shabatu”, che vuol dire “cessare”. Infatti bisogna tenere presente che la luna, una volta che arriva al plenilunio, finisce di crescere. Molto interessante sul ruolo culturale che la luna rivestiva nel contesto degli antichi Ebrei è la Pesah, la festa collegata alla luna piena di primavera, una sorta di precedente culturale della Pasqua.

Sempre in tema di ricorrenze festive degli antichi Ebrei legate alla luna, non possiamo non ricordare la neomenia, che era dedicata alla luna nuova e che, dopo la conversione al monoteismo, fu abolita, in quanto presupponeva il culto in onore di una dea lunare. Di questa proibizione dà testimonianza anche Giobbe, il quale afferma che anche inviare con la mano alla bocca un bacio alla luna è un’azione punibile.


Le categorie della guida