Questo sito contribuisce alla audience di

Il compito di matematica: strategia generale

Per organizzarsi al meglio è necessario anche valutare tutti gli elementi che entrano in gioco.

La prima cosa da fare è studiare lo scenario, ognuno conosce il suo professore:

-cosa si può portare al compito? (Calcolatrice, tabella, libro, fogli di brutta?)

-che tipo di controllo viene fatto (controllo sotto il banco, controllo nel libro ecc.)

-come è la disposizione inclasse al momento del compito (è possibile cambiare il posto tradizionale? E’ il professore a disporre i posti?)

-ci sono amici che “ci capiscono di matematica” e sono disposti a dare una mano?

Adesso si tratta di tirare le fila di questo quadro e definire la strategia.

Se si può scegliere il posto sarà il caso di mettere la sveglia una mezz’oretta prima il giorno dopo, così si ha il tempo di scegliere il posto.

Se il compito viene dato a file è il caso di mettersi davanti o dietro il “partner di lavoro” a meno che non siano state pensate altre strategie.

Introduzione

Preparazione

Tattica

Svolgimento