Questo sito contribuisce alla audience di

Il Buddha ed il monumento a lui dedicato: lo stupa

Il Buddha è stato, ed è tuttora, una figura emblematica e soprattutto fondamentale per la nascita e lo sviluppo dell’ arte e soprattutto della religione nella regione indiana. La cultura indiana non[...]

Stupa
Il Buddha è stato, ed è tuttora, una figura emblematica e soprattutto fondamentale per la nascita e lo sviluppo dell’ arte e soprattutto della religione nella regione indiana.
La cultura indiana non fu limitata solo all’ India storica, che comprendeva il Pakistan, il Nepal, lo Sri Lanka e la stessa Repubblica Indiana, ma si diffuse anche in Cina, nel sud est asiatico, in Giappone e in Asia centrale.
Gli anni che vanno dal 500 a. C. al 500 d. C. circa sono quelli durante i quali raggiunse la sua maggiore diffusione e fu soprattutto più produttiva ed attiva.

Il nome Buddha è il participio passato del verbo sanscrito budh e significa Illuminato. Alla nascita gli fu dato il nome Siddharta. Quanto alle date di nascita e di morte, esse sono state fissate tra il 560 ed il 480 a. C.
Visse i primi anni della sua vita in una reggia, ma ad un certo punto fu sconvolto dall’ incontro di quattro personaggi che rappresentavano quattro realtà che il Buddha non aveva mai conosciuto: fece conoscenza infatti di un vecchio, di un malato, di un morto e di un asceta.

Il Buddhismo si diffuse tra il IV ed il III secolo a. C., nel periodo in cui l’ India era governata dalla dinastia dei Maurya. Tra i personaggi più interessanti di questa stirpe, va certamente annoverato Ashoka, il quale si fece promotore in prima persona non solo di questa recente ed innovativa religione, ma anche dei simboli e dei monumenti che lo caratterizzavano.

Tra gli edifici più notevoli ed interessanti del buddhismo c’è sicuramente lo Stupa, un monumento costruito in mattoni o in pietra avente forma emisferica, poggiante direttamente sul suolo oppure su una base cubica. Una struttura a base quadrata poggia sulla zona emisferica e prende il nome di Harmika. Da essa si dirama un’ asta con dei dischi, posti a breve distanza tra di loro ed in numero dispari.
Lo Stupa, talvolta, è circondato da una balaustra, che racchiude un’ area sacra, all’ interno della quale si svolge un rito che ricorda la creazione dell’ universo.
Gli Stupa più antichi sono stati rinvenuti a Sanci e a Bharut.

Stupa in Nepal

Stupa in Nepal Indiamap Harmika

Link correlati