Questo sito contribuisce alla audience di

La grande muraglia cinese

Una delle opere architettoniche più impressionanti e più grandiose è certamente la Grande Muraglia Cinese. Anch’ essa fa parte delle sette meraviglie del mondo. I Cinesi sono soliti chiamarla Wan-li[...]

Grande muraglia cinese
Una delle opere architettoniche più impressionanti e più grandiose è certamente la Grande Muraglia Cinese. Anch’ essa fa parte delle sette meraviglie del mondo.
I Cinesi sono soliti chiamarla Wan-li Ch’eng, che significa letteralmente muro dei diecimila li. Quest’ ultimo è un’ unità di misura che coinciderebbe a cinquecento metri: la muraglia dovrebbe quindi correre per circa cinquemila chilometri, ma in realtà sono molti di più.
Attraverso accurate e abbastanza precise misurazioni, si è riuscita a stabilire la sua lunghezza: sarebbe di circa 8850 chilometri. Il suo spessore era invece di circa dieci metri.

Fu realizzata durante l’ anno 215 a. C. ad opera dell’ imperatore Qin Shi Huangdi, il quale successivamente decise di far costruire anche l’ esercito di terracotta. Dato il grande impegno che richiese la sua costruzione, furono impiegati circa dieci anni affinché fosse ultimata.
Egli regnò dal 246 al 210 a. C. circa, quindi riuscì ad ammirare la splendida muraglia in tutta la sua imponenza.
La grande muraglia si estende dal golfo di Liao-Tung fino al Tibet, in particolare fino al passo di Kia-gu: essa delinea quindi il confine settentrionale della Cina.

L’ alzato era costituito da terra battuta, rivestita di pietre bianche. Essa seguiva il percorso tortuoso del terreno, che le dona anche la sua caratteristica forma.
Venne creata allo scopo di difendersi dagli attacchi di un popolo vicino quanto aggressivo: i Mongoli.
Nonostante l’ imponente mole, non riuscì a contenerli poiché essi riuscirono a penetrare all’ interno del territorio cinese attraverso le porte di cui era composta la muraglia.
Oltre alle porte, la Muraglia disponeva ovviamente, come tutte le opere difensive, di torri di avvistamento.

È opinione diffusa che la Grande muraglia cinese sia l’ unica costruzione fatta ad opera dell’ uomo che sia possibile vedere anche dallo spazio. In realtà, lo spessore del muro che compone l’ opera – di circa 10 metri - non è tanto notevole da permettere di essere osservata da così tanto lontano.

Grande Muraglia Cinese

Grande Muraglia Cinese Grande Muraglia Cinese Grande Muraglia Cinese