Questo sito contribuisce alla audience di

Taormina: un gioiello antico in Sicilia

Taormina, come il vicino insediamento di Naxos, fu fondata da coloni provenienti dall’ Eubea, i calcidesi, che diedero vita ad un importante insediamento durante l’ anno 753 a. C. La città rimase[...]

Taormina, veduta

Taormina, come il vicino insediamento di Naxos, fu fondata da coloni provenienti dall’ Eubea, i calcidesi, che diedero vita ad un importante insediamento durante l’ anno 753 a. C.
La città rimase sotto l’ egemonia di Siracusa fino all’ anno 212 a. C., quando Roma decise di annettere completamente tutta la Sicilia e di farla divenire colonia romana.
Questa condizione permase fino al 476 d. C., anno della caduta dell’ Impero Romano d’ Occidente, che comportò la rovina ed il conseguente deterioramento di tutte le colonie e le province fino ad allora romane.

Taormina è visitata ogni anno da una moltitudine di turisti, i quali la scelgono certamente per la sua ottimale posizione geografica, che permette di avere una veduta a mare spettacolare. Anche il clima ed il mare favoriscono la scelta di Taormina come luogo di vacanza privilegiato e chi la preferisce, non può fare a meno di visitare l’ incantevole teatro greco, di una bellezza disarmante.
Per la sua bellezza il teatro greco rappresenta una dei simboli più caratteristici del territorio di Taormina.
All’ interno di esso vi si svolgono annualmente delle manifestazioni molto interessanti.

Il teatro greco, costruito in modo tale da poter ammirare il paesaggio marittimo retrostante, fu realizzato da artisti greci nel corso del III secolo a. C., ma ampliato e risistemato all’ arrivo dei romani sull’ isola, allo scopo di inscenarvi, però, dei combattimenti di gladiatori.
La datazione precisa dell’ inizio della sua costruzione è ricavata dal rinvenimento di alcune fonti epigrafiche e la collocano durante il periodo di dominazione di Gerone, il noto tiranno.
Per la sua costruzione fu pienamente sfruttata la fiancata del colle, che fu utilizzata come cavea, e la sua sommità fu completamente eliminata.
Esso godeva di un’ ottima acustica, che permetteva anche a chi era seduta sulla summa cavea di ascoltare bene la voce degli attori, al tempo tutti uomini.

Taormina, cavea

Taormina, cavea Taormina, teatro greco Taormina, teatroTaormina, colonne romane Taormina, veduta teatro

Link correlati