Questo sito contribuisce alla audience di

Spazi da vivere

Un alternativo modo di abitare

Avete mai desiderato di vivere in un albergo o in uno stand? Vi siete mai innamorati di una passerella di alta moda, dell’allestimento di una mostra o più semplicemente dell’arredo di un negozio?

Numerosi sono, infatti, gli spazi dove poter vivere respirando senza scadere nella realizzazione di schemi distributivi che, spesso, rischiano di soffocare l’anima spingendoci verso l’estreno, nel tentativo di risvegliare i notri sensi.

Il corso della storia dell’architettura, dell’allestimento e della museografia, della scenografia cinematografica, e chi più ne ha più ne metta, è pieno di esempi vivi e pulsanti.

Basti pensare ad opere come il padiglione rappresentativo della Germania, realizzato per l’esposizione di Barcellona del 1929, da Mies Van Der Rohe o al Guggenheim Museum di N.Y. realizzato da F. L. Wright e ancora, parlando di scenografie cinematografica, chi non avrebbe voluto sorvolare i cieli di Los Angeles nel film di Ridley Scott’s che appaiono allo stesso tempo come affascinanti e tenebrosi, in grado di suscitare forti emozioni.
E se andando a visitare, per es., la biennale di Venezia vi è venuta voglia di sdraiarvi in uno degli stand per poi passarci il resto dei vostri giorni be! non potete che non concordare con me nel preferire ad un comodo e funzionale appartamento , un estroso e fantastico spazio espositivo.

Ultimi interventi

Vedi tutti