Questo sito contribuisce alla audience di

A tutta pelle.

Ed è subito la pelle.

Che sia chiara o scura, iridescente o più semplicemente colorata, camuffata da plastica o intrecciata con fili di cotone, snaturata o fortemente accentuata ecco che la pelle ritorna sulle scene e con grande successo.

Da sempre i complementi di arredo in pelle hanno caratterizzato gli ambienti di vario stile, da quello elegante e sobrio (tipo riserva da caccia inglese) a quello che animava gli appartamenti anni sessanta, dove la fantasia maculata andava per la maggiore.

I più grandi architetti, prima, e designers, poi, si sono occupati di questo materiale impiegandolo nei modi più svariati, per esempio, come rivestimento dei freddi corrimano in metallo o come basi di sedute divenute così decisamente più anatomiche; impossibile non ricordare, a tale proposito, le eleganti sedute ideate da Mies Van De Rohe che hanno completamente rivoluzionato il sistema dell’arredo e che possono, ancora oggi, essere considerate di grande attualità.

Come si vede, quindi, la storia si ripete e l’elemento primordiale, componente essenziale del vestirsi umano, torna a farsi vedere sulle passerelle e, come sempre, essendo, il settore moda, il più diretto tramite di espressione delle tendenze, si riversa, inevitabilmente, sul mondo dell’arredo.

Certo è, comunque, che le nuove tendenze reinventando questo materiale, vestendolo di nuovi colori e nuove fantasie e quindi accanto alle proposte più classiche come sedie e tappeti in pelle di mucca troviamo eccentrici complementi di arredo dove la pelle assume le sembianze della plastica.

Non vi resta che visitare i nostri link per saperne di più.

Ultimi interventi

Vedi tutti