Questo sito contribuisce alla audience di

Tutti i podi delgi azzurri ad Atene2004

Ogni giorno l'aggiornamento di tutti i podi conquistati dagli atleti azzurri.

Gli italiani del ciclismo portano a casa il primo oro con Paolo Bettini.

Oro nella sciabola individuale con l’ottima prestazione di Montano.

Pellielo Giovanni conquista l’argento nel tiro al volo.

Successo per gli azzurri del fioretto che, pur non salendo sul gradino più alto del podio, portano a casa due medaglie, un argento a Salvatore Sanzo (sul quale ha avuto la meglio il francese Guyart) e un bronzo ad Andrea Cassara’.

Ottimo risultato per l’appena sedicenne Federica Pellegrini, medaglia d’argento nei 200 stile libero con con il tempo di 1′58″22. Un argento che vale oro.

Medaglia di bronzo dalla squadra azzurra di nuoto nella staffetta 4×200 stile libero.

Valentina Vezzali oro nel fioretto, ha avuto la meglio su Giovanna Trillini cui è andato l’argento.

Medaglia d’oro per l’arciere Marco Galiazzo che ha battuto per 111-109 il giapponese Hiroshi Yamamoto.

Un altro argento al medagliere lo hanno messo gli azzurri della sciabola a squadre.

Lucia Morico bronzo nel judo dopo aver battuto per ippon l’ucraina Anastasiia Matrosova.

Bell’esordio per l’atletica, a salire sul podio più alto è il 27enne lombardo Ivano Brugnetti che conquista l’oro nella 20 km di marcia.

Buona la prestazione di Valentina Turisini, medaglia d’argento nella carabina tre posizioni.

Alessio Sartori e Rossano Galtarossa indossano il bronzo nel doppio del canottaggio, subito seguiti, ed eguagliati, da Raffaello Leonardo, Luca Agamennoni, Dario Dentale e Lorenzo Porzio che hanno conquistato il medesimo trofeo nel quattro senza.

Ottima la prestazione della squadra di fioretto maschile che guadagna l’oro contro la Cina.

Azzurri ancora sul podio per il bronzo nel 4 senza categoria pesi leggeri, dietro alla Danimarca e l’Australia.

Jury Chechi, il mito, la favola, il signore degli anelli colpisce ancora una volta ed entra nella leggenda.
A quasi 35 anni, e dopo il primo oro, datato Atlanta 1996, Juri Chechi è nuovamente sul podio con un bronzo che, al di la di ogni retorica, vale oro.

Medaglia d’oro per Benelli Andrea nel tiro al volo.

Ancora dalla ginnastica, dopo Jury Chechi, Igor Cassina conquista la medaglia d’oro nell’individuale alla sbarra.

L’azzurra Alessandra Sensini sale sul podio per ritirare il bronzo nella vela Mistral.

Il Setterosa sul podio piu’ alto. Le azzurre della pallanuoto, dopo un esordio alle olimpiadi che non era stato dei migliori, ora vestono l’oro dopo aver battuto la grecia per 10 a 9. Per loro, oltre alla gloria olimpica, i complimenti del capo dello Stato.

Un altro podio per gli azzurri, ed è uno di quelli importanti. A compiere l’impresa Antonio Rossi e Beniamino Boomi, che hanno conquistato la medaglia d’argento nella gara dei 1000 mt. kayak a coppie, sorprendente lo sprint finale che è valso il buon piazzamento.

Roberto Cammarelle guadagna la medaglia di bronzo nel pugilato, categoria supermassimi.

L’Italia del calcio batte l’Irak per 1 a 0 su gol di Gilardino e guadagna un’altro bronzo.

Podio per Giuseppe Gibilisco, che conquista il bronzo nel salto con l’asta con la misura di 5,85.

Josefa Idem conquistata la 28esima medaglia, e sale sul podio con la medaglia d’argento nei 500 mt kayak individuale.

Argento alla squadra di ginnastica ritmica nel completo a squadre, seconda solo alla Russia.

La sconfitta nel basket contro l’Argentina, porta all’Italia un’altra medaglia d’argento.

Conquista l’argento anche la squadra di pallavolo maschile che perde in finale contro il Brasile.

L’italia termina le Olimpiadi conquistando l’oro nella maratona che chiude i giochi, Stefano Baldini entra nello stadio dopo due ore 10′54″ e porta l’Italia a quota 32 medaglie con 10 ori.

Appuntamento ora a Pechino nel 2008 e buon allenamento a tutti.

Ultimi interventi

Vedi tutti