Questo sito contribuisce alla audience di

"La pietra di Lavagna"

Nella corona di monti alle spalle del Golfo del Tigullio, fin da epoca precedente la dominazione romana, si estraeva l’ardesia, che...

per la sua capacità di fornire lastre resistenti, leggere ed impermeabili è stata utilizzata come copertura per tetti, al punto da dare nome alla popolazione dei “tiguli” da “Tegmen” copertura, agli abitanti preromani dell’attuale Tigullio, così come ha dato il nome a Lavagna, sito storico della sua estrazione, da “las” pietra; e come “lavagna” è stata poi conosciuta da tutti, posta al fianco della cattedra.

La tecnica della sfaldatura in lastre ha dato origine alla professione dello “spacchino” che per la “schiappatura” deve dividere il blocco fino a ottenere lastre di 3 mm di spessore.

Durante il medioevo si sono sviluppate le tecniche di estrazione e di lavorazione fornendo materiale per svariati usi:elementi per l’architettura e per i “trogoli” per conservare l’olio, comignoli, lavatoi e con gli scarti, i muretti a secco ecc.

In Liguria rimangono unici al mondo l’utilizzo in pittura e scultura come ricorda il Vasari nel 1568.

Esempio di splendidi bassorilievi si trovano numerosi nei centri storici dei borghi del Tigullio, ma la presenza più affascinante si trova a Genova, dove sono numerosi i portali scolpiti e gli interni dei palazzi caratterizzati dalle scalinate nere e dalle volte bianche, così come diventa tipica la decorazione a strisce bianche e nere, delle facciate delle chiese.

Lo sfruttamento intensivo delle cave iniziò nel XII secolo ad Uscio e Recco, quindi la produzione si spostò verso il Monte di San Giacomo, alle spalle di Lavagna; nell’Ottocento,l’attività si è sviluppata quasi esclusivamente nella valle Fontanabuona.

Adesso il suo utilizzo è destinato nei settori dell’edilizia, nell’interior design, nelle piastrellature e nel restauro di edifici storici.

A Cicagna (Ge) Loc. Chiapparino si trova l’Eco-museo dell’Ardesia “La via della Pietra nera”. Tel.0185/9710091








GALLERIA ARTISTICA DELL’ARDESIA E COLLEZIONE ALLOISIO
Via XX Settembre, 16033 Lavagna (GE)
tel. 0185 3671
La collezione è composta da reperti archeologici provenienti da tutto il Tigullio e una raccolta di ceramiche e maioliche rinascimentali rinvenute nella Torre dei Fieschi.
Orario: visitabile con guida da martedì a venerdì dalle ore 18.00 alle ore 22.00, sabato e domenica dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e dalle ore 18.00 alle ore 22.00, lunedì chiuso.
Informazioni: per prenotare tel. Comune 0185/3671

Ultimi interventi

Vedi tutti