Questo sito contribuisce alla audience di

Rodolfo Volk

Uno dei primi bomber della storia giallorossa

Rodolfo Volk

Rodolfo Volk nacque a Fiume il 14 gennaio 1906 e cominciò la propria carriera calcistica con la Fiumana.

La Roma lo acquistò con Marcello Mihalich (che venne girato al Napoli); in breve tempo diventò uno degli idoli della tifoseria. Impossibile, per un vero tifoso giallorosso, non sapere che fu proprio Volk a realizzare il primo gol ufficiale a Campo “Testaccio”, risultando inoltre decisivo segnando la rete dell’uno a zero (risultato finale) durante il primo derby tra Roma e Lazio del 1929.

Tecnicamente Volk era provvisto di un tiro micidiale da ogni zona del campo, dotato anche di velocità nei movimenti.

Il popolo giallorosso lo soprannominò “Sigfrido” ed anche “Sciabbolone”.

Per via di contrasti interni con Guaita e Banchero la Roma se ne privò, anticipatamente, cedendolo in Serie B al Pisa nel 1934.

Indossò anche la maglia della Triestina in serie A, per poi tornare alla Fiumana con la quale ottenne anche una promozione in serie B nella stagione 1940-41.

Morì a Nemi presso una casa di cura dei Castelli romani, il 2 ottobre del 1983.

Ultimi interventi

Vedi tutti