Questo sito contribuisce alla audience di

LE FAQ D'ASTROLOGIA

Prima parte di Luciano Drusetta

di Luciano Drusetta

Premessa

 

Quasi tutti i forum (o newsgroup) pubblicano
regolarmente (una-due volte al mese) un messaggio denominato FAQ (Frequently
Asked Questions) destinato a chi si collega per la prima volta a quel
particolare gruppo di discussione. Ciò evita ai nuovi arrivati di porre domande
ovvie, che nel caso dei forum di discussione astrologica possono essere di
questo tipo: “Se vi mando i miei dati, mi fate l’oroscopo?” oppure: “Ma
voi che discutete tanto di astrologia, ci credete davvero?”.

 

Grazie alle FAQ gli utenti di Internet più esperti
(anche i più ben disposti, quelli che solitamente sono ben contenti di
rispondere a tutti) possono concentrarsi su argomenti più complessi e
appassionanti, ed evitare di rispondere alle domande e alle critiche più
frequenti e banali (“Oddio, ancora la precessione degli equinozi!” scrisse
un giorno una nota astrologa al solito denigratore disinformato che, appena
fatto capolino in un certo forum di astrologia, credeva di aver capito tutto
sull’argomento), invitando semplicemente l’interessato a leggere il messaggio
delle FAQ. Se, come capita in certi newsgroup, il file di FAQ è
particolarmente voluminoso, esso viene suddiviso in una serie di messaggi
numerati progressivamente per facilitarne lo scaricamento e la lettura.

 

Le risposte date nelle FAQ devono per forza di cose
essere concise e non esaustive, in quanto per gli approfondimenti ci sono molti
forum di discussione virtuale sulla Rete, e ci sono anche in commercio fior di
manuali teorico-pratici di astrologia. Alcune domande possono essere anche
provocatorie, se servono a dare spunti di riflessione sull’astrologia, sui suoi
scopi e sui suoi limiti. Per loro natura, le FAQ non sono un’opera statica ma
possono subire cambiamenti e adattamenti. Pertanto siete tutti invitati, esperti
e neofiti, a collaborare alla stesura di queste FAQ, che pubblicheremo un po’
per volta in questo spazio di Supereva, mandando i Vs. suggerimenti al loro
ideatore Luciano Drusetta, E-mail

Un ringraziamento in particolare va all’amico Roberto
Scerni, che fin dall’inizio ha appoggiato e sostenuto concretamente questo mio
progetto: senza il suo decisivo contributo difficilmente avrei potuto portarlo a
termine. E anche alla curatrice dello spazio astrologico, senza la quale oggi
non potrei avere l’opportunità di offrire questi e altri miei scritti a un
pubblico sicuramente vasto e appassionato.

I “forum” di
discussione

Cos’è un “forum” di astrologia?

E’ un luogo di discussione virtuale (che a seconda
delle caratteristiche tecniche, può essere un newsgroup o gruppo di
discussione, una mailing list, una chat oppure un forum vero
e proprio: cioè uno spazio virtuale di un sito web dedicato agli interventi dei
frequentatori) che ha lo scopo di facilitare la libera discussione e lo scambio
di informazioni tra appassionati di astrologia, senza limiti di età o di
esperienza. Un forum può essere moderato o non moderato; in entrambi i casi
tutti possono intervenire entro quei limiti imposti dall’educazione e dal buon
senso validi per tutti i gruppi di discussione (e noti sotto il nome di Netiquette).

 

In particolare chi partecipa a un qualsiasi forum sulla
Rete dovrebbe cercare di:

·     
attenersi
all’argomento e non postare messaggi irrilevanti (tipo offerte di lavoro o
offerte immobiliari), detti in gergo off topic;

·     
indicare
in modo chiaro e univoco nell’oggetto del messaggio (detto intestazione o header)
l’argomento trattato e non uscire dal tema. Molti utenti dei newsgroup,
per esempio, non scaricano subito tutti i messaggi, ma solo le loro
intestazioni, scaricando in seguito solo quei messaggi ritenuti più
interessanti; occorre dunque evitare loro l’amara sorpresa di scaricare dei
messaggi che nulla hanno a che vedere con il tema trattato (detto in gergo thread)!

·     
intervenire
sempre nei limiti della decenza e della buona educazione, evitando parole grosse
e offese personali;

·     
inviare
messaggi concisi, possibilmente in formato testo (non HTML) e senza file
allegati;

·     
rispondere
possibilmente al forum e non ai singoli mittenti (tramite E-mail personale), a
meno che sia il mittente stesso a sollecitare risposte private.

 

Chi interviene può attenersi alle quattro massime
indicate da H. Paul Grice come necessarie alla logica della conversazione:

a) Massima della Quantità
- date un contributo informativo quanto richiesto; non date un contributo più
informativo di quanto richiesto.

b) Massima della Qualità -
tentate di dare un contributo che sia vero; non dite ciò che credete essere
falso; non dite ciò per cui non avete prove adeguate.

c) Massima della Relazione
- siate pertinenti: non andate fuori tema, fuori dal seminato, fuori di testa.

d) Massima del Modo - siate
perspicui: evitate l’oscurità di espressione, l’ambiguità, la prolissità non
necessaria e siate ordinati nell’espressione.

(citate da Stefano Bartezzaghi: “Anno Sabbatico”,
Bompiani 1995, pag. 42)

Io non so niente di astrologia, posso intervenire a un
forum di discussione?

Nei limiti dettati sopra, ovviamente sì. In alcuni
casi ci si deve iscrivere, proponendo la propria candidatura a un moderatore o a
un owner il quale deciderà,a proprio insindacabile giudizio, se
accettarla o meno.

Io sono scettico, posso intervenire a un forum di
discussione?

Se è per capire meglio l’astrologia e gli astrologi, sì.
Se è per creare inutili polemiche, sarebbe meglio evitare. Ma valgono comunque
i limiti dettati sopra; al limite il tuo intervento verrà ignorato, o solleverà
un polverone di cui tu stesso ti pentirai…

Il mio intervento a un forum non ha avuto
risposta, come mai?

Abbi pazienza e riprova ogni tanto ma senza insistenza:
può darsi che il tuo intervento non interessi nessuno, o che non sia stato
capito, o che nessuno al momento possa darti la risposta che desideri. Molti si
collegano ai forum solo ogni tanto, quando il loro tempo libero glielo permette.
Magari riprovando fra un po’ oppure riformulando la domanda avrai più fortuna.

Posso chiedere l’oroscopo a un forum di
discussione?

Puoi postare i tuoi dati (ora e minuti, data e luogo di
nascita), anche mantenendo l’anonimato o usando uno pseudonimo, e anche per
conto di altre persone, basta che indichi se si tratta di un maschio o di una
femmina. A maggiore difesa della privacy, al posto della località puoi
indicare (se le conosci) le coordinate geografiche del luogo di nascita. Se sei
nato/a all’estero dovresti fornire indicazioni sull’ora locale (fuso orario,
eventuale ora legale) in vigore nel tuo Paese al momento della nascita: infatti,
i calcoli astrologici vengono eseguiti solitamente in base al GMT (tempo
universale del Meridiano di Greenwich). Evita invece di inviare temi natali già
pronti, o di elencare dettagli isolati della tua situazione oroscopica
personale, in quanto gli astrologi più seri preferiscono verificare i calcoli
di persona e osservare la situazione di un soggetto nel suo complesso oltre che
in dettaglio. Attenzione, però: lo scopo dei forum di discussione NON è quello
di fare oroscopi gratuiti e a chiunque! Personalmente diffiderei anche dei vari
rimandi (link) a software o siti Internet dove puoi farti da solo/a il
tema natale: nella migliore delle ipotesi ne ricaverai un grafico che poi non
sarai in grado di interpretare. Non dimenticare che “L’interpretazione
completa di un tema natale richiede un notevole dispendio di tempo e di energia.
Qualcuno potrebbe essere disposto a farvi l’oroscopo tanto per fare pratica, ma
se volete un’interpretazione professionale e di qualità, dovete rivolgervi ad
astrologi preparati”
, i quali potranno chiedervi un giusto compenso per la
loro fatica (citazione dalle FAQ del gruppo alt.astrology, traduzione di Luciano
Drusetta).

Link correlati