Questo sito contribuisce alla audience di

Perchè l'astrologia funziona?

di Emanuela Badiali

Perché l’Astrologia funziona?

L’uomo è parte
dell’Universo e i pianeti, con il loro simbolismo, fanno parte di quella che
Jung definiva “Legge della sincronicità”. Mentre l’antico Ermete Trismegisto
padre della filosofia ermetica, disse: “Ciò che è in basso, è uguale a ciò che è
in alto; e ciò che è in alto, è uguale a ciò che è in basso, per compiere le
opere meravigliose dell’unica cosa”. Frase che fa riflettere per il suo profondo
significato. In virtù di questa legge, quanto accade nel macrocosmo è riflesso
per analogia anche nelle particelle più infinitesimali dell’universo. Ogni
movimento planetario vibra in maniera potente anche all’interno di noi,
obbligandoci a rispondere, vibrando, a quanto l’universo propone. Il nostro
respiro si unisce al respiro cosmico. Non possiamo quindi parlare di pianeti che
“ci fanno qualcosa”, bensì di funzioni psichiche simili che si muovono in
perfetta sintonia con le energie universali mostrate dai pianeti. Partendo da
questo presupposto, ogni parte di noi, quindi ogni nostra funzione, ha una sua
corrispondente nell’universo ed ha con essa un legame indissolubile, al punto
che desidera che noi, nel nostro piccolo, seguiamo quella che è la legge di
tutte le cose: l’evoluzione.

Link correlati