Questo sito contribuisce alla audience di

La Sardegna in bicicletta e la Sardegna il Portale

di Rosanna Gosamo con la collaborazione di Domenico Corraine Guida della Sardegna

Nuova pagina 2

La mia amica appassionata di Astrologia Rosanna Gosamo da buon

Scorpione ha realizzato un’impresa eccezionale…visitando la sua terra
in bicicletta

prendendo appunti e con le sue emozioni ne ha fatto un prezioso libro.

Questa è la sua Prefazione

Questo è il racconto di una collaborazione - tra marito e moglie, tra
genitori, figli

e famiglia allargata, tra noi e l’Universo - che ha fatto sì che questo viaggio potesse

riuscire senza alcun inconveniente tale da farci desistere dall’impresa.

L’idea di un periplo delle coste dell’isola in bicicletta è venuta a mio marito,

Tonino, alla fine dell’estate 2004. Avevo comprato una nuova bicicletta da corsa

e iniziavo ad uscire nella pianura vicino a Bonorva, il paese dove abitiamo.

Lui correva in bicicletta da una decina d’anni, partecipando anche a gare per

amatori. Possedevo già una bicicletta, ma era stata acquistata senza troppa
cura,

era troppo grande e scomoda e l’avevo usata assai poco. Ora, avendo messo su

qualche chilo di troppo e con tutte le migliori intenzioni di dimagrire e di
migliorare

la mia qualità di vita, troppo sedentaria e priva di attività fisica aerobica,
avevo

iniziato piena di buona volontà, e ci stavo anche prendendo gusto! Quando ho
ricevuto

la proposta, ho accettato subito con entusiasmo. Entrambi abbiamo concordato

che, per affrontare il viaggio, sarebbe stata necessaria, per me, una certa
preparazione

atletica, mentre lui avrebbe continuato gli allenamenti per le gare.

Questo racconto vuole mostrare come una persona sedentaria, mai sottoposta

prima ad esercizio costante, ma supportata da una buona dose di coraggio

e pazienza, possa arrivare a compiere imprese di un certo valore, che molti

ritengono impensabili o poco probabili.

Certamente è stato fondamentale il contributo dei suggerimenti pratici, del buon

senso e dell’esperienza acquisita da mio marito con la sua pratica pluriennale.

Con questa guida, vogliamo mettere a disposizione di quanti amano questo modo

di fare turismo a contatto con la natura, quello che noi abbiamo appreso

e riscontrato durante la nostra esperienza, così straordinariamente positiva,

in modo che ciascuno possa approfittare dei suggerimenti.

Le nostre impressioni di viaggio sono corredate da molti indirizzi suddivisi per
ogni

tappa, utili soprattutto a chi non conosce la nostra isola. Chiudono tre
appendici

che descrivono i preparativi, per quanto riguarda il fisico, il mezzo e il
materiale

necessario per il percorso.

L’Autrice

La guida della Sardegna Domenico generoso e aperto Leone ci ha aiutato

a darne notizia.

Lui è webmaster di questo
Portale sulla Sardegna che per chi vuole visitare

l’isola sara’ utilissimo

Basta un click per vivere la Sardegna

Il sito consigliato per conoscere, amare, vivere la
Sardegna è sicuramente Paradisola.it, interessante guida on line che conduce per
mano il lettore all’interno di una terra ancora in parte sconosciuta.

Il nome stesso del sito, derivato dall’unione delle parole
“Paradiso” e “Isola”, racchiude un concetto semplice e stupefacente allo stesso
tempo. Il gioco di parole mette in luce due aspetti caratteristici della nostra
Sardegna: la sua insularità – che protegge una tradizione rimasta immutata dalle
contaminazioni d’oggi –, e l’essere un vero e proprio paradiso terrestre.

Paradisola fa scoprire, passo dopo passo, una realtà in
cui la natura non è stata matrigna ma madre amorosa e generosa; una Sardegna che
racchiude paesaggi unici e irripetibili. Un’isola scolpita dal vento e dal mare;
un luogo di storia, cultura e civiltà.

Scoprite un nuraghe, una spiaggia, un rapace. Ma anche
dolmen, una scogliera, fenicotteri rosa. E poi una cima innevata, una chiesa
romanica, un torrione calcareo, una sagra religiosa, una corsa di cavalli.
Questo e molto altro è la Sardegna, unica e meravigliosa, raccontata da
Paradisola.

Un invito a non perdere l’occasione per venire in Sardegna
e per gustarla nella sua parte più intima, non solo con ombrelloni e creme
solari.

Andare a caccia dei tesori che questa terra custodisce,
scoprire angoli insoliti e luoghi di ineguagliabile bellezza. Veri e propri
scrigni a cielo aperto.

Lo staff di Paradisola fornisce le chiavi per aprire questi
forzieri. Solo così si può iniziare a conoscere la vera Sardegna: fino a non
poterne più fare a meno.

Il sito, ben organizzato e di facile utilizzo, si occupa di
svariati argomenti, con sezioni dedicate alla storia, all’arte e alla cultura.
Parlando anche di cucina, ambiente, sagre, flora, fauna e appuntamenti.

Paradisola, con l’aiuto delle persone che amano la nostra
isola, coordinate dal webmaster Domenico Corraine, agevola coloro che vogliono
intraprendere un lungo e misterioso viaggio in una terra, unica al mondo.

Digitando http://www.paradisola.it sarete pronti a
venire a trovarci! Ci vuole poco: basta un click!